Home » Blog » Libri » “l’Ultimo Segreto”John le Carrè-Recensione 2022
"l'Ultimo Segreto"John le Carrè-Recensione 2022

“l’Ultimo Segreto”John le Carrè-Recensione 2022

“l’Ultimo Segreto”John le Carrè-Recensione 2022

John le Carré è stato uno scrittore britannico di grande successo (il  vero nome era David Cornwell). Nato nel 1931,   si laurea a Oxford . Ha servito anche nei Servizi segreti britannici (Secret Intelligence Service) durante la Guerra Fredda.

Il più grande scrittore di spy story e autore di  numerosi bestseller come:

La Casa Russia

La spia che venne dal freddo

La talpa

Questo libro, è postumo, Le Carrè è morto nel  Dicembre 2020,aveva chiesto una promessa al figlio, che se lui fosse morto con un libro incompiuto, avrebbe dovuto finirlo lui.

Così purtroppo è successo, e quindi Nick Cornwell che è  il figlio minore di John le Carré e scrive sotto lo pseudonimo di Nick Harkaway, l’ha finito.

"l'Ultimo Segreto"John le Carrè-Recensione 2022
4/5

TITOLO: L’ultimo Segreto

AUTORE:John le Carrè

GENERE: Spionaggio

TRADUZIONE: Silvia Pareschi

EDITORE: Mondadori

DATA DI PUBBLICAZIONE: 1 Marzo 2022

PAGINE: 192

RECENSIONE: Ferdinando Gallo

 

Ferdinando Gallo.it

Introduzione

“l’Ultimo Segreto”John le Carrè-Recensione 2022

Julian Lawndsley ha abbandonato la sua carriera in banca nella City per vivere in modo più semplice e gestisce una libreria in una piccola cittadina di mare.

Ma dopo pochi  mesi,una sera nel negozio  di Julian Lawndsley, entra uno strano visitatore. Il suo nome è Edward Avon, un emigrato polacco che vive a Silverview, vicino alla città, ed è stato amico del padre di Julian

Quando un’importante funzionario dello spionaggio , Stewart Proctor di Londra, riceve una lettera che lo avverte di una pericolosa fuga di notizie, le indagini lo portano proprio nella tranquilla cittadina sul mare dove si trova Julian.

Personaggi Principali

  • Julian Lawndsley    Libraio
  • Edward Avon                         Ex agente segreto
  • Stewart Proctor              Funzionario Servizi Segreti
  • Lily Avon                                    Figlia di Stewart
  • Deborah Avon                       Moglie di Edward
  • Joan & Philip                         Ex agenti segreti

Trama

Il Romanzo inizia con una donna, Lily ,che si reca in un’appartamento di Londra per recapitare una lettera ad un certo Proctor, la missiva gli è stata data dalla madre.

Questa lettera porterà, il funzionario dello spionaggio Inglese a recarsi in una base Nato, dove viene a conoscenza che c’è stata una fuga di notizie e che proviene daun  paesino dell’East Anglia, e poi a recarsi lì per indagare.

Quì troviamo Julian Lawndsley un giovane che ha abbandonato la sua carriera in banca  nella City e che ha aperto una libreria.Una sera entra nel suo negozio un tipo strano Edward Avon che abita a Silverview che gli rivela di essere stato un’amico di suo padre.

La storia si intreccia  in un susseguirsi di fatti e di personaggi, Celia Merridew, Deborah Avon, Lily, Joan e Philip, che appaiono quello che non sono, che porteranno Proctor a scoprire il colpevole, con un finale un pò strano.

 

Conclusione

L’ultimo libro del Maestro degli scrittori di Spionaggio, racconto postumo, Le Carrè è morto nel Dicembre del 2020, finito poi dal figlio Nick Cornwell per volontà del padre a cui aveva fatto questa promessa prima di morire.

Bel libro, ma non all’altezza degli altri, vedi la serie di libri che ha come protagonista George Smiley con storie ambientate nell’epoca della Guerra Fredda.

Non mi ha entusiasmato, è scorrevole, ma non mi ha dato quell’emozione che ho avuto leggendo altri suoi libri.

Non ci sarà più l’occasione di leggere libri nuovi di Le Carrè, ma comunque ci potrà essere l’occasione per leggere o rileggere i libri che ha scritto.

Lo consiglio da leggere.

Torna in alto