Home » Blog » Libri » La morte delle sirene-Ben Pastor-Recensione 2023
La morte delle sirene-Ben Pastor-Recensione 2023

La morte delle sirene-Ben Pastor-Recensione 2023

La morte delle sirene-Ben Pastor-Recensione 2023.Scrittrice italoamericana, il vero nome è Maria Verbena Volpi, nasce a Roma ma si trasferisce da piccola  negli Stati Uniti.Ha insegnato Scienze sociali presso le università dell’Ohio, dell’Illinois e del Vermont.

Oltre al ciclo dedicato al soldato-detective Martin Bora, è autrice della serie thriller con protagonista Elio Sparziano, storico e investigatore del IV secolo d.C.

Tra i suoi Libri:

  • Lumen
  • Luna bugiarda
  • Kaputt Mundi
  • La canzone del cavaliere
  • Il morto in piazza
  • La Venere di Salò
  • Il cielo di stagno

fanno parte del ciclo del soldato-detective Martin Bora.

La morte delle sirene-Ben Pastor-Recensione 2023
4.5/5

TITOLO: La Morte delle Sirene

AUTORE: Ben Pastor

GENERE: Thriller Storico

TRADUZIONE: Luigi Sanvito

EDITORE: Mondadori

DATA DI PUBBLICAZIONE: 28 Marzo 2023

PAGINE: 512

RECENSIONE: Ferdinando Gallo

 

Ferdinando Gallo.it

La morte delle sirene-Ben Pastor-Recensione 2023

Introduzione

306 d.C. L’Impero romano sta attraversando uno dei suoi periodi più bui, e nel passaggio dalla Prima alla Seconda Tetrarchia, la lotta per la successione è a dir poco feroce.

Determinato a mantenere l’ordine, l’imperatore Galerio affida al suo ufficiale Elio Sparziano una delicata missione diplomatica: consegnare un plico al giovane e ambizioso Massenzio, che si trova a Roma, in cui quest’ultimo viene apparentemente invitato a non comportarsi da usurpatore e a rispettare l’attuale, fragile equilibrio di potere.

In attesa di essere ricevuto da Massenzio, Sparziano si ferma alle pendici del Vesuvio, a Surrentum, ritenuta l’antica dimora delle sirene , creature mitiche, messaggere di sventura e incantatrici d’uomini.

Qui si dedica alle sue attività parallele di storico, bibliofilo e recensore dei migliori bordelli dell’impero, quando un ricco mercante del posto, tale Pelagio Teodoro, viene trovato assassinato nella sua villa.

Mentre cerca di districarsi tra moventi e false piste, Sparziano ha un incontro inaspettato, che rovescia le sorti della sua missione. Mosso come una pedina di uno scacchiere più grande, l’ufficiale riceve un ordine che non può rifiutare e che metterà a repentaglio la sua stessa vita.

Una nuova, appassionante avventura per lo straordinario Elio Sparziano.

Personaggi Principali

  • Elio Sparziano  Comandante Romano
  • Massenzio  Pretendente al Trono
  • Pelagio Teodoro  Imprenditore di Surrentum
  • Pelagio Demetrio  Figlio di Teodoro
  • Pelagio Giovanni  Figlio di Teodoro
  • Pelagio Alessandro  Figlio di Teodoro
  • Galerio  Imperatore d’Oriente
  • Baraka  Banchiere
  • Corimbo  Bandito

La morte delle sirene-Ben Pastor-Recensione 2023

Trama

Surrentum, in Campania, nell’Italia Suburbicaria,  anno 1059 dalla fondazione di Roma (306 dopo Cristo), Sabato 31 agosto, locanda Il Gatto e il Topo.

Elio Sparziano 31 anni, comandante di cavalleria e storico,aspetta Manilio Rusticiano vice prefetto della Guardia del Pretorio. Elio ha ricevuto dall’Imperatore Galiano un incarico per una missione delicata. Al vice prefetto chiede  di assicurargli un’udienza con Valerio Massenzio, deve assolutamente parlargli e consegnargli un plico. Manilio risponde che ci proverà ma che non garantisce niente.

Nel frattempo al di fuori della locanda si sentono delle discussioni, allora Rusticiano rivela a Elio, che mentre arrivava all’incontro, nel quartiere Gallinae Rufae, in una villa c’è stato un omicidio. Il morto è Pelagio Teodoro, un imprenditore di origine greca.

Dopo essersi lasciati Sparziano si dirige verso il quartiere dell’omicidio, sente i pettegolezzi, ed alla fine si intrufola nella villa. Inizia cosi il romanzo che  ci porta alla fine, attraverso un percorso fatto di  ambizioni, gelosie, potere e segreti.

 

La morte delle sirene-Ben Pastor-Recensione 2023

Conclusione

Bellissimo libro, un thriller storico che mi è piaciuto molto. Io sono un grande appassionato di questo genere. E’ il primo libro di questa autrice che leggo.
 

Una nuova, avventura per  Elio Sparziano,una storia in cui gelosia ambizione, sete di ricchezza e di potere, segreti di famiglia e intrighi politici, sono le note di un canto ammaliatore che, come quello delle sirene, conduce alla rovina. Lo consiglio da leggere.

Torna in alto