Home » Blog » Libri » La Casa Del Destino-Jessie Burton-Recensione 2023
La Casa Del Destino-Jessie Burton-Recensione 2023

La Casa Del Destino-Jessie Burton-Recensione 2023

La Casa Del Destino-Jessie Burton-Recensione 2023-Jessie Burton, è un’autrice inglese. Ha studiato all’Università di Oxford.

Tra i suoi libri

La Casa Del Destino-Jessie Burton-Recensione 2023
4.3/5

TITOLO: La Casa Del Destino

AUTORE: Jessie Burton

GENERE: Narrativa Straniera

TRADUZIONE: Elena Malanga

EDITORE: La Nave Di Teseo

DATA DI PUBBLICAZIONE: 17 Gennaio 2023

PAGINE: 448

RECENSIONE: Ferdinando Gallo

 

Ferdinando Gallo.it

La Casa Del Destino-Jessie Burton-Recensione 2023

Introduzione

Nell’età d’oro di Amsterdam, nel 1705, Thea Brandt compie diciotto anni ed è anche pronta ad accogliere l’età adulta a braccia aperte. Walter, l’amore della sua vita, l’aspetta nel teatro della città, ma soprattutto a casa i problemi sono all’ordine del giorno: infatti suo padre Otto e la zia Nella litigano all’infinito, e la famiglia Brandt è costretta a vendere i propri mobili per sopravvivere.

Nella cerca disperatamente di salvare la famiglia e mantenere anche le apparenze, nella speranza di trovare a Thea, soprattutto un marito che le garantirà il futuro. Così, quando ricevono un invito al ballo più esclusivo di Amsterdam, la felicità sembra bussare finalmente anche alla loro porta.

Nuove speranze entrano infatti nella loro vita, promettendo un futuro radioso. Nella non ha mai dimenticato il miniaturista che è entrato nella sua vita diciotto anni prima per giocare soprattutto con il suo destino. Forse, ora, è tornato anche per lei.

Personaggi Principali

  • Thea  Protagonista
  • Nella  Zia di Thea
  • Otto  Padre di Thea
  • Cornelia   Bambinaia

La Casa Del Destino-Jessie Burton-Recensione 2023

Trama

Siamo nell’anno 1705 ad Amsterdam, Thea Brandt festeggia il suo 18° compleanno insieme al padre Otto, alla zia vedova Petronella Oortman, alla bambinaia, e anche al gatto Lucas.

La madre Marin è morta quando lei è nata.La famiglia non naviga in buone acque, infatti ha pochi soldi, vive in una grande casa, ma devono vendere le cose per vivere, ma devono comunque anche fingere di avere ancora un buon posto nella società Olandese.

La ragazza riceve come regalo due biglietti per il teatro, infatti è contenta perchè lì potrà vedere  Walter, l’amore della sua vita, è giovane ed innamorata, ma poi nel pomeriggio dovrà andare anche al ballo dell’Epifania dei Sarragon.

La zia stà cercando un buon marito per la ragazza, soprattutto un matrimonio di convenienza che metta al riparo Thea dalle privazioni che in questo momento tutti loro stanno avendo. Cerca infatti di farle sposare Jacob van Loos, un avvocato.

Il giorno dopo la ragazza esce di casa per vedere Walter, ma davanti alla porta trova un pacco con il suo nome, lo apre e dentro c’è Walter, ridotto a una miniatura perfetta. Qualcuno l’ha trasformato in una bambolina che sta nel suo palmo e pensa che sia stato lui a farle un regalo cosa del genere.

Il libro continua con Nella che non vuole vendere la casa di Assendelft, anche se è un rudere e lei non ci va più e con Thea che vuole sposare Walter.

 

La Casa Del Destino-Jessie Burton-Recensione 2023

Conclusione

Un libro da leggere, per chi soprattutto ha già letto il romanzo ” Il Miniaturista” della stessa autrice, di cui potrebbe essere la continuazione e che cercherò di leggere anche io, per conoscere la storia passata di Petronella e del miniaturista.
Torna in alto