Home » Blog » Libri » Un Cuore Nero Inchiostro-Robert Galbraith-Recensione
Un Cuore Nero Inchiostro-Robert Galbraith-Recensione

Un Cuore Nero Inchiostro-Robert Galbraith-Recensione

Un Cuore Nero Inchiostro-Robert Galbraith-Recensione-Pseudonimo della scrittrice J. K. Rowling, divenuta famosa in tutto il mondo grazie alla saga di Harry Potter. Con lo psedudonimo di Robert Galbraith ha anche pubblicato:

Un Cuore Nero Inchiostro-Robert Galbraith-Recensione
4.5/5

TITOLO: Un Cuore Nero Inchiostro

AUTORE: Robert Galbraith

GENERE: Giallo

TRADUZIONE: Valentina Daniele, Barbara Ronca, Loredana Serratore

EDITORE: Salani

DATA DI PUBBLICAZIONE: 25 Ottobre 2022

PAGINE: 1184

RECENSIONE: Ferdinando Gallo

 

Ferdinando Gallo.it

Un Cuore Nero Inchiostro-Robert Galbraith-Recensione

Introduzione

Cormoran Strike e Robin Ellacott sono detective privati, soci in affari e anche autoproclamatisi ‘migliori amici’. Quando una giovane donna dall’aria stravolta si presenta in ufficio, l’intuito di Robin le dice di ascoltarla. Edie Ledwell si presenta come la coautrice di una serie animata di culto che sta per sbarcare su Netflix e implora Robin di aiutarla soprattutto  a scoprire l’identità di una misteriosa figura che la perseguita online.

Robin le consiglia di rivolgersi ad altre agenzie specializzate in reati informatici, ma rimane anche turbata da quell’incontro. Poco tempo dopo, legge dell’assassinio di Edie Ledwell un episodio che di fatto la sconvolgerà.

Una nuova indagine sta per coinvolgere Strike e Robin, è infatti pericolosa e oscura. Ci sono anche  identità sconosciute che si moltiplicano e la verità è molto più sfuggente che mai.

Personaggi Principali

  • Cormoran Strike    Detective privato
  • Robin Ellacott        Detective privato  
  • Edie Ledwell          Coautrice serie animata
  • Pat                          Segretaria
  • Anomia                 Creatore videogioco

Un Cuore Nero Inchiostro-Robert Galbraith-Recensione

Trama

L’ultimo venerdì pomeriggio di Gennaio, Robin è seduta alla scrivania nel piccolo ufficio dell’agenzia in Denmark
Street, quando Pat la segretaria le dice che c’è una donna che vorrebbe parlare con uno degli Investigatori.

E’ una donna giovane di 30 anni, con capelli castani, lunghi fino alle spalle e spettinati, sebbene l’impressione è di trasandatezza,  ha vestiti costosi. Si chiama Edie Ledwell ed è la creatrice insieme al suo ex Josh Blay, di una serie animata dal nome  “Un Cuore Nero Inchiostro”.

La ragazza racconta a Robin, che due fan di nome Anomia e Morehouse, che nessuno conosce, hanno creato un videogioco online basato soprattutto sui personaggi della serie e per svariate  circostanze strane, viene perseguitata online da Anomia.

Lei ritiene infatti che sia Seb Montgomery, un amico dell’ex fidanzato, che li ha aiutati nell’animazione dei primi episodi della serie, ma che poi non essendoci più bisogno di lui era stato mandato via. Chiede  a Robin di aiutarla, ma la detective le dice che ha bisogno  di qualcuno specializzato in indagini sui reati informatici, che loro non sono in grado di fare questo lavoro e perciò  le dà il nome di altre due Agenzie.

Poco tempo dopo guardando la TV, Robin scopre che le vittime di un  doppio accoltellamento avvenuto  al cimitero di Highgate sono Edie Ledwell e Josh Blay, lei è morta e lui è sopravvissuto.

Un Cuore Nero Inchiostro-Robert Galbraith-Recensione

Conclusione

E’ il primo libro che leggo di Robert Galbraith alias J. K. Rowling famosa per i libri di Harry Potter. Bello anche se molto lungo, 1184 pagine da leggere,non sono una passeggiata.

Mi ha appassionato, io che ho letto i romanzi e visto tutti i film di Harry Potter. Il duo Cormoran Strike e Robin Ellacott sono amalgamati molto bene. Il romanzo è scorrevole e visti i suoi precedenti , scritto bene. Lo consiglio

Torna in alto