Home » Articoli » Libri » Narrativa Italiana » Morte nel Chiostro-Marcello Simoni-Recensione 2024

Morte nel Chiostro-Marcello Simoni-Recensione 2024

Morte nel Chiostro-Marcello Simoni-Recensione 2024

Morte nel Chiostro-Marcello Simoni-Recensione 2024

Ferdinando Gallo Blog-Chi sono

Recensione: Ferdinando Gallo

  • Titolo: Morte nel Chiostro
  • Autore: Marcello Simoni
  • Genere: Narrativa Storico
  • Traduzione:
  • Editore: La Nave di Teseo
  • Data di Pubblicazione: 30 Gennaio 2024
  • Pagine: 352

 

Morte nel Chiostro-Marcello Simoni-Recensione 2024

Trama

Ferrara, 21 ottobre 1187, papa Urbano III è morto, e il suo funerale viene celebrato nella Cattedrale. Nel chiostro del monastero femminile di San Lazzaro, nel sobborgo della città, viene trovata impiccata suor Agata di Corteregia. Tutti propendono per il suicidio, tranne la Badessa Engilberta di Villers e Beatrice de’ Marcheselli, monaca novizia vedova di Manfredo degli Ademari.

Incominciano ad indagare, devono fare in fretta, prima che giungano persone esterne, chierici, curiali e missi che, col pretesto d’indagare su un suicidio, sicuramente  vorranno dettare legge nel monastero. La Badessa non può permetterlo.

Sul corpo della morta è stata rinvenuta una piuma di pavone, e sulla mano c’è  tracciata una piccola croce nera.

Mandata ad indagare, Beatrice  al di fuori delle mura scopre il cadavere di un giovane, con la gola tagliata, anche lui ha una croce nera sul palmo della mano. E’ la continuazione di un mistero che bisogna svelare al più presto, troppe cose brutte stanno accadendo.

Nel frattempo arrivano nel monastero, Raterio di Psalmodie, chierico al servizio di Enrico di Marcy e Winda di Saint-Félix. Indagano sulla scomparsa di una misteriosa reliquia che suppongono sia stata rubata da qualcuno che si nasconde all’interno del monastero.

Il libro continua con diversi episodi che coinvolgono un gufo e persone diverse. Sono in tanti a cercare la reliquia. Alla  fine  un epilogo bello e particolare.

Morte nel Chiostro-Marcello Simoni-Recensione 2024

I Personaggi

Tra i  personaggi principali del libro, troviamo:

  • Engilberta di Villers  Badessa
  • Beatrice de’ Marcheselli Monaca novizia
  • Guido degli Ademari Fratello di Manfredo
  • Manfredo degli Ademari Marito di Beatrice de’ Marcheselli
  • Vespertilio Confessore del monastero di San Lazzaro
  • Volcmaro di Eichstätt Canonico
  • Raterio di Psalmodie  Chierico
  • Winda di Saint-Félix Sodale di Raterio di Psalmodie
  • Suor Nicodema Campanara
  • Suor Prospera  Portinaia

Morte nel Chiostro-Marcello Simoni-Recensione 2024

Recensione

La sparizione di una misteriosa reliquia, il cui ritrovamento è fondamentale, innesca il misterioso delitto della suora, e il  ritrovamento di un cadavere al di fuori del monastero. Cosa è celato dietro la reliquia, che proviene da San Giovanni d’Acri. Intrighi, sotterfugi, misteri che circondano le suore del monastero e un finale a sorpresa.

L’ennesimo libro di Marcello Simoni con una trama appassionante e travolgente, anche questo è uno dei libri che ho letto quasi senza fermarmi, talmente mi intrigava il racconto. E’ un’autore che non si smentisce, la suspence,  dura quasi fino alla fine del romanzo.

Poi, quella storica è un genere di  narrativa che mi coinvolge molto.Lo consiglio, anche perchè è scritto bene come al solito,ha carattere ed è intrigante.

Marcello Simoni
Marcello Simoni

L’Autore: Marcello Simoni, è uno scrittore Italiano. Ex archeologo, laureato in Lettere, ha scritto numerosi romanzi storici.E’ stato vincitore  nel 2012 del Premio Bancarella.

Tra i suoi libri:

Torna in alto