Home » Blog » Libri » “La Donna Senza Nome”-Vanessa Montfort-Recensione 2022
"La Donna Senza Nome"-Vanessa Montfort-Recensione 2022

“La Donna Senza Nome”-Vanessa Montfort-Recensione 2022

“La Donna Senza Nome”-Vanessa Montfort-Recensione 2022. Vanessa Montfort  è una scrittrice e drammaturga. Dopo una laurea in Scienze dell’informazione, ha pubblicato quattro romanzi con cui ha vinto numerosi premi e ha diretto varie opere teatrali.

"La Donna Senza Nome"-Vanessa Montfort-Recensione 2022
4/5

TITOLO: La Donna senza Nome

AUTORE: Vanessa Montfort

GENERE: Narrativa

TRADUZIONE: Enrica Budetta

EDITORE: Feltrinelli

DATA DI PUBBLICAZIONE: Ottobre 2021

PAGINE: 608

RECENSIONE: Ferdinando Gallo

 

Ferdinando Gallo.it

“La Donna Senza Nome”-Vanessa Montfort-Recensione 2022

Introduzione

La Regista ed attrice Noelia Cid nel 2018, deve mettere in scena “Sortilegio” del drammaturgo Gregorio Martínez Sierra e si documenta attraverso le lettere ed i testi che   María Lejárraga moglie di Sierra ha conservato.

Ed è così che Noelia scopre una complessa relazione tra i due e fa anche luce su un mistero non risolto, da oltre un secolo.

 

 

Personaggi Principali

  • Noelia Cid                                Regista teatrale
  • Gregorio Martínez Sierra     Drammaturgo
  • María Lejárraga                      Moglie di Sierra
  • Leandro Lejárraga                 Padre di Maria
  • Natividad García-Garay        Madre di Maria
  • Jacinto Benavente                Mentore di Sierra

Trama

Il libro inizia a Buenos Aires nell’inverno del 2018, la Regista ed attrice Noelia Cid  deve mettere in scena “Sortilegio” del drammaturgo Gregorio Martínez Sierra e si documenta attraverso le lettere ed i testi che María Lejárraga moglie di Sierra ha conservato.

Attraverso queste carte, scopre la complessa relazione tra Maria e Gregorio, e la regista riesce anche a scoprire un mistero che dura da quasi un secolo.

Il drammaturgo  ha visto tutti gli eventi del ‘900, è stato in esilio durante la guerra civile in Spagna, ha visto l’occupazione della Francia da parte dei nazisti.

Il mistero potrebbe essere: E’ un autore o un’autrice che ha scritto i testi che sono accreditati al  drammaturgo Gregorio Martínez Sierra?

Alla fine la regista Noelia Cid ricostruisce il personaggio di Maria , le dà un nome ed il riscatto che merita.

 

“La Donna Senza Nome”-Vanessa Montfort-Recensione 2022

Conclusione

E’ la riabilitazione tardiva di Maria Lejárraga che ha un grandissimo talento e non può rivelarlo, una donna geniale che rimane in ombra al marito.

La regista attraverso quegli scritti, capisce che dietro quelle parole c’è dietro una donna. E’ lei che ha contribuito alla scrittura di molte opere, accreditate al marito:

Romanzo di narrativa lungo e pesante, che è forse una storia vera ma romanzata. Questo libro secondo me è consigliato per chi ama una lettura impegnativa.

Visita il sito LaFeltrinelli.it cliccando sul banner in alto. E’ un Link di affiliazione. Se tu acquisti qualunque prodotto dopo aver fatto click sul Link io potrei guadagnare una commissione. Grazie

Torna in alto