Home » Blog » Libri » La Teoria della Mela-Michela Magliona-Recensione 2023
La Teoria della Mela-Michela Magliona-Recensione 2023

La Teoria della Mela-Michela Magliona-Recensione 2023

La Teoria della Mela-Michela Magliona-Recensione 2023. Michela Magliona è nata a Sassari dove ha compiuto i suoi studi, laureandosi in Scienze dell’Educazione.E’ specializzata su temi quali bullismo e devianza giovanile. Vive a Torino da molti anni. La Teoria della Mela edito da “Catartica Edizioni“, è la sua prima pubblicazione.

La Teoria della Mela-Michela Magliona-Recensione 2023
4.5/5

TITOLO: La Teoria della Mela

AUTORE: Michela Magliona

GENERE: Narrativa

TRADUZIONE:

EDITORE: Catartica

DATA DI PUBBLICAZIONE: 13 Febbraio 2023

PAGINE: 216

RECENSIONE: Ferdinando Gallo

 

Ferdinando Gallo.it

La Teoria della Mela-Michela Magliona-Recensione 2023

Introduzione

Marco, Elisa, Paolo e Natalia frequentano la stessa scuola media. Nonostante la giovane età, lottano tenacemente con i propri desideri, le insicurezze e i drammi familiari. Marco vuole soprattutto tornare a casa, Elisa desidera più di ogni cosa avere anche un’amica, Paolo sogna di diventare un campione di calcio, Natalia ama il controllo.

Diversi per estrazione sociale, educazione e aspettative, le loro vite s’intrecceranno fino a diventare soprattutto uno l’essenza dell’altro. Per ognuno di loro incontrarsi sarà l’inizio di qualcosa di straordinario che segnerà per sempre il passaggio a un livello successivo dell’esistenza.

Dovranno scoprire anche sulla propria pelle il prezzo da pagare per essere sé stessi, trovare il coraggio per scegliere chi essere e inoltre lottare per ciò in cui hanno scelto di credere.

Personaggi Principali

  • Marco  Studente
  • Liliana Nonna Marco
  • Elisa  Compagna Marco
  • Paolo Compagno Marco
  • Natalia Compagna Marco
  • Gioele Amico Marco
  • Gerardi  Assistente Sociale

La Teoria della Mela-Michela Magliona-Recensione 2023

Trama

Torino Novembre 1986, Marco Ferretti 11 anni,un ragazzo esile e piccolo di statura,varca il portone della nuova scuola,la Ippolito Nievo, frequentata soprattutto dai figli di persone distinte e perbene. Non vorrebbe essere lì, ma nel posto da cui proviene e in cui ha lasciato i suoi amici.
 
La sua è anche una storia particolare che viene svelata durante il racconto. Proviene da via Artom, da uno dei quartieri più degradati di Torino con casermoni popolari.
La sua storia si intreccia con quella di alcuni suoi compagni di classe. Gli viene affibiato il soprannome di “svengolo” per colpa di un episodio accaduto nel suo primo giorno di scuola.
 
C’è il leader indiscusso della classe, Paolo Desanti, il padre è un Dottore, che prende di mira Marco e anche altri ragazzi, soprattutto Elisa Bianchi che porta gli occhiali e viene soprannominata “Quattrocchi”.
Sembra bruttina, ma in realtà non lo è, non ha amiche nella classe, le piace fare disegni che sono fantasie e pensieri suoi. La sua mente durante le lezioni,ogni tanto vaga nella fantasia.
 
Nel banco a fianco al suo, l’insegnante fa sedere Marco.Tra loro non si parlano mai, ognuno chiuso nei propri pensieri, fino a che Marco aiuta Elisa quando il professore la interroga. Nasce un’amicizia.
 
Il racconto prosegue fino all’epilogo, in un’intreccio di problemi:
Marco con il suo segreto.
Paolo un’egocentrico che non si sente capito dai suoi genitori, ritenendoli egoisti.
Elisa chiusa in un mondo tutto suo senza amici.
Natalia con una madre che decide cosa deve essere giusto per lei.
 

La Teoria della Mela-Michela Magliona-Recensione 2023

Conclusione

L’autrice inizia il libro con una frase di Aristotele:
“L’amicizia è un’anima che abita in due corpi,un cuore che abita in due anime”
 

L’essenza del libro è incentrata in questa frase, ruota nell’universo dei ragazzi, alla loro adolescenza, ai loro problemi, che gli adulti molte volte non comprendono.

Ragazzi con propri problemi con sogni e desideri.E’ anche una storia di bullismo, di cattiveria, dove se non ti omologhi agli altri , vieni  deriso o scartato, ma è soprattutto una storia di vera amicizia.

Dovrebbero leggerlo anche gli adolescenti, è uno spaccato di vita reale, trasportato nel passato. Ancora adesso nelle scuole, esistono leader,bulli, amicizie vere.

Lo consiglio vivamente è un libro che sicuramente piacerà a chi lo legge, è fluido,scorre bene,non è noioso.

La Teoria della Mela

Con la scrittrice Michela Magliona alla presentazione del libro.

Sul mio canale YouTube il video completo.

Torna in alto