Home » Blog » Libri » “L’Elbano Errante” Pino Cacucci-Recensione 2022
"L'Elbano Errante" Pino Cacucci-Recensione 2022

“L’Elbano Errante” Pino Cacucci-Recensione 2022

“L’Elbano Errante” Pino Cacucci-Recensione 2022.Pino Cacucci è uno Scrittore e sceneggiatore. Negli anni 70 si trasferisce a Bologna per frequentare il DAMS. Inizia a girare il mondo, soprattutto il Sudamerica.Ha scritto numerosi libri di narrativa e saggistici.E’ anche un traduttore.

Tra i suoi libri , Puerto EscondidoLe Balene lo sannoNessuno può portarti un fiore.

"L'Elbano Errante" Pino Cacucci-Recensione 2022
4/5

TITOLO: L’Elbano Errante

AUTORE: Pino Cacucci

GENERE: Romanzo Storico

TRADUZIONE:

EDITORE: Mondadori

DATA DI PUBBLICAZIONE: 31 Maggio 2022

PAGINE: 936

RECENSIONE: Ferdinando Gallo

 

Ferdinando Gallo.it

“L’Elbano Errante” Pino Cacucci-Recensione 2022

Introduzione

Isola d’Elba, 1544, i corsari turchi, al comando di Khayr al-Din detto Barbarossa, sbarcano di notte su una spiaggia vicino a Longone, l’odierna Porto Azzurro, dove Lucero e sua sorella Angiolina si preparano alla pesca dei calamari.

Lucero viene ferito, Angiolina è rapita. Lucero è guidato da un indomabile sentimento di vendetta, si trasforma anche grazie all’incontro con il capitano Rodrigo, compagno e mentore in un “duellante imbattibile” e in un soldato di ventura.

Angiolina entra nel talamo del Signore di Algeri: cambia nome in Aisha, dà un figlio al sovrano della città-stato corsara, e diventa la Favorita.

Quando Lucero si arruola nei Tercios, la fanteria ispanica, conosce il poco più che ventenne Miguel de Cervantes Saavedra, futuro autore del Don Chisciotte.

Hanno in comune un amore per i romanzi cavallereschi, iniziano un’amicizia suggellata dalla partecipazione alla “battaglia delle battaglie”, a Lepanto.

Giunge intanto la notizia che Angiolina è viva e si trova ad  Algeri,è passata una vita.

Personaggi Principali

  • Lucero                                                                            L’Elbano Errante
  • Angiolina                                                                          Sorella di Lucero
  • Miguel de Cervantes                                                       Autore del Don Chisciotte
  • Hakim                                                                                         Un sapiente-uno Shaykh

Trama

A Longone, l’odierna Porto Azzurro nell’Isola d’Elba, dove Lucero e sua sorella Angiolina si preparano alla pesca dei calamari, i corsari turchi, sbarcano di notte al comando di Khayr al-Din detto Barbarossa.

Il ragazzo è ferito, e la sorella è rapita. Angiolina viene portata ad Algeri ,dove diventa la concubina del Signore della città.

Lucero è curato da Bastiano un contadino e da sua moglie. Essi sono anche i genitori di Ludovico il picchiere capo della guarnigione che addestra il ragazzo all’uso della spada e della balestra.

 Infatti il ragazzo diventa molto esperto e viene mandato a Bologna alla scuola di scherma ad affinare la tecnica e molto presto diventerà l’Elbano Errante.

Nel frattempo la sorella viene portata su una nave, arriva ad Algeri, ed è affidata ad una matrona in una grande casa dove vivono altre cristiane catturate. Dopo un anno Angiolina è venduta al mercato degli schiavi,  il Signore di Algeri, Haidan Pascià è il compratore.

La storia Inizia da quì e si snoda per tutto il romanzo, ci sono fatti storici , si parla di paesi, del Nuovo Mondo. Lucero conosce il poco più che ventenne Miguel de Cervantes Saavedra, futuro autore del Don Chisciotte.

Passano tante avventure insieme,fino a che vengono catturati e portati ad Algeri.Lì l’epilogo della storia dove c’è una sorpresa per Lucero. Nel frattempo sono passati 35 anni da quando c’è stata l’incursione dei pirati.

“L’Elbano Errante” Pino Cacucci-Recensione 2022

Conclusione

 

Romanzo Storico e di avventura che può piacere agli appassionati del genere. Lucero è un personaggio pieno di dolore e vuole vendetta per quello che è stato fatto a lui ed alla sorella e non si darà pace fino a che la troverà.

Libro bello ma impegnativo e molto lungo, ha più di 900 pagine . Comunque è un romanzo piacevole e scorrevole. E’ pieno di cenni storici e di fatti relmente accaduti.

Visita il sito LaFeltrinelli.it cliccando sul banner in alto. E’ un Link di affiliazione. Se tu acquisti qualunque prodotto dopo aver fatto click sul Link io potrei guadagnare una commissione. Grazie

Torna in alto