Home » Blog » Libri » Le Parole di Sara-Maurizio De Giovanni-Recensione 2023
Le Parole di Sara-Maurizio De Giovanni-Recensione

Le Parole di Sara-Maurizio De Giovanni-Recensione 2023

Le Parole di Sara-Maurizio De Giovanni-Recensione.Lo scrittore ha pubblicato anche altri libri. È anche autore di romanzi da cui sono state realizzate alcune serie televisive:

 

Le Parole di Sara-Maurizio De Giovanni-Recensione
4.5/5

TITOLO: Le Parole di Sara

AUTORE: Maurizio De Giovanni

GENERE: Spionaggio

TRADUZIONE:

EDITORE: Rizzoli

DATA DI PUBBLICAZIONE: 12 Maggio 2020

PAGINE: 336

RECENSIONE: Ferdinando Gallo

 

Ferdinando Gallo.it

Le Parole di Sara-Maurizio De Giovanni-Recensione

Introduzione

Due donne si parlano con gli occhi. Conoscono il linguaggio del corpo e per loro la verità è scritta sulle facce degli altri. Entrambe hanno imparato a non sottovalutare le conseguenze dell’amore.

Sara Morozzi l’ha capito molto presto, Teresa Pandolfi troppo tardi. Diverse come il giorno e la notte, sono cresciute insieme: colleghe, amiche, avversarie leali presso una delle più segrete unità dei Servizi.

Per amore, Sara ha rinunciato a tutto, abbandonando un marito e un figlio che ha rivisto soltanto sul tavolo di un obitorio. Inoltre per non privarsi di nulla, Teresa ha rinunciato all’amore.

Trent’anni dopo, infatti,Sara prova a uscire dalla solitudine in cui è sprofondata dalla scomparsa del suo compagno, mentre Teresa ha conquistato i vertici dell’unità.

Ma questa volta ha commesso un errore: si è fatta ammaliare dagli occhi di Sergio, un giovane e fascinoso ricercatore. Così, quando il ragazzo sparisce senza lasciare traccia, non le resta che chiedere aiuto all’amica di un tempo.

E Sara, la donna invisibile, torna sul campo. Insieme a lei ci sono il goffo ispettore Davide Pardo e Viola, ultima compagna del figlio, che da poco l’ha anche resa nonna, regalandole una nuova speranza.

Personaggi Principali

  • Sara Morozzi  Ex agente dei Servizi
  • Teresa Pandolfi  Capo Unità dei Servizi 
  • Viola  Fotografa
  • Andrea Pardo  Ispettore polizia
  • Sergio Minucci Ricercatore università
  • Lembo  Capo Teresa

Le Parole di Sara-Maurizio De Giovanni-Recensione

Trama

Teresa Pandolfi, la Bionda, ha un nuovo amore,Sergio, un giovane e fascinoso ricercatore che ha la metà dei suoi anni. Sara, la Mora continua a condurre la sua vita,da invisibile, anche con i fantasmi del passato che la perseguitano.

Teresa chiede a Sara di prendere un caffè insieme, deve parlarle e le chiede di aiutarla a titolo personale senza che il suo ufficio ne venga a conoscenza. E’ scomparso un giovane stagista, Sergio Minucci, un ricercatore dell’Università,che Teresa vuole anche reclutare.

Sara si fa aiutare dall’ispettore Pardo, che inizia subito a fare ricerche, e anche da Viola, che da poco l’ha resa nonna. Spiega loro della richiesta di aiuto della Pandolfi, per la ricerca dello scomparso ed elaborano una strategia.Si riforma la squadra con Sara, Viola e Pardo.

Nel frattempo l’ispettore scopre che è stata presentata una denuncia di scomparsa, dalla fidanzata di lui, di nome Rachele, stranamente in pochissimo tempo.

Il racconto continua con l’incontro strano di Teresa con Lembo, suo capo nei servizi, che le chiede informazioni su politici.Poi ancora di quello che la Pandolfi non ha detto subito a Sara, di personaggi del sottobosco politico.

Le Parole di Sara-Maurizio De Giovanni-Recensione

Conclusione

Un’altro bel libro di De Giovanni, che consiglio come lettura,che con il consueto racconto, ci porta alla triste realtà che accompagna la nostra Repubblica: la corruzione, il sottobosco politico, gli intrecci tra politica e faccendieri.La donna invisibile è tornata.
 
Alla fine c’è  il racconto “Sara che aspetta” con il quale inizia la storia di Sara Morozzi. Ci porta a conoscere di più del passato della donna, della morte di Giorgio, il figlio che lei ha abbandonato, e ci parla ancora della donna,della madre, della spia.
 
Si pò leggere per primo, ma non necessariamente.

Libri  Maurizio De Giovanni Recensiti

Torna in alto