Home » Blog » Libri » Narrativa Straniera » La Vedova Nera-Daniel Silva-Recensione 2023
La Vedova Nera-Daniel Silva-Recensione 2023

La Vedova Nera-Daniel Silva-Recensione 2023

La Vedova Nera-Daniel Silva-Recensione 2023-Daniel Silva ha iniziato la sua carriera come giornalista.Ha lavorato anche con la CNN ed ha raggiunto il successo grazie alla serie che ha come protagonista il celebre agente segreto e restauratore Gabriel Allon.

Tra i suoi libri:

  • La spia inglese
  • La Violoncellista
  • La casa delle spie
  • L’altra donna
  • La ragazza nuova
  • L’Ordine
La Vedova Nera-Daniel Silva-Recensione 2023
4.5/5

TITOLO: La Vedova Nera

AUTORE: Daniel Silva

GENERE: Spionaggio

TRADUZIONE: Giuliano Acunzoli

EDITORE: HarperCollins Italia

DATA DI PUBBLICAZIONE: 16 Marzo 2017

PAGINE: 477

RECENSIONE: Ferdinando Gallo

 

Ferdinando Gallo.it

La Vedova Nera-Daniel Silva-Recensione 2023

Introduzione

Tolosa, tre ragazzi ebrei vengono assaliti a calci e pugni, da una banda di ventenni tutti arabi, al grido di “Khaybar, khaybar, ya yahud!”. 

Il messaggio è chiaro: l’armata del Profeta, secondo i giovani fanatici, sta per colpire gli ebrei di Francia. Non è il solo caso, un’ondata di antisemitismo sta crescendo nel paese.

Avviene un’attentato che, uccide molte persone, soprattutto ebrei, tra cui Hannah Weinberg, del Centro Isaac Weinberg per lo studio dell’antisemitismo in Francia, un’amica di Gabriel Allon. 

Lui sta per diventare il capo dei servizi segreti Israeliani, il Mossad. A chiedere il suo aiuto, Paul Rousseau, il comandante del Gruppo Alfa, dei servizi segreti Francesi.

Inizia un’operazione di infiltrazione, nella cellula terroristica dell’Isis da parte degli israeliani, alla ricerca del misterioso capo ” Saladino”.

Personaggi Principali

  • Gabriel Allon  Agente Israeliano
  • Natalie Mizrahi  Medico
  • Paul Rousseau  Capo gruppo Alfa Francese
  • Fareed Barakat Capo del GID  Giordano
  • Saladino Capo Terrorista Isis
  • Safia Bourihane  Terrorista
  • Jalal Nasser  Reclutatore Terroristi

La Vedova Nera-Daniel Silva-Recensione 2023

Trama

Parigi, Hannah Weinberg, del Centro Isaac Weinberg per lo studio dell’antisemitismo in Francia, organizza una conferenza con esperti internazionali,alla luce dell’ondata di antisemitismo che aumenta nel paese.

Mentre sta iniziando la conferenza , un’esplosione scuote il palazzo, è un’attentato fatto dall’Isis con una bomba ad alto potenziale. 

La maggior parte delle persone muore nello scoppio, i feriti vengono giustiziati dai terroristi vestiti di nero , compresa Hannah Weinberg, al grido di  “Khaybar, khaybar, ya yahud!”. La città è nel caos.

Il governo Francese è nel panico, ha il timore di nuovi attentati, e tramite Paul Rousseau  Capo gruppo Alfa Francese, chiedono a Gabriel Allon prossimo capo dell’intelligence Israeliana, aiuto nella ricerca ed eliminazione  del capo dei terroristi, il cui nome è “Saladino”. Allon accetta, anche per vendicare la sua amica Hannah.

Gabriel, decide di infiltrare nella rete terroristica Natalie Mizrahi, una dottoressa del Centro  medico Hadassah di Gerusalemme, che deve fingere di volere affiliarsi all’Isis, per diventare una vedova nera, per immolarsi alla causa del Califfato.

Tutto questo porta Natalie dalle periferie parigine,a Santorini,da lì in Siria e poi negli Stati Uniti, dove il feroce leader dell’Isis ha in programma un’attentato che potrebbe cambiare il mondo.

 

La Vedova Nera-Daniel Silva-Recensione 2023

Conclusione

Un bel libro, che ci porta a temi molto attuali, anche se nelle note, l’autore scrive che è solo frutto della sua fantasia, ma che gli episodi di antisemitismo sono veri.
 
Un’ottimo libro di spionaggio, Silva è un vero maestro in queste trame. Con il personaggio di Gabriel Allon leggendaria spia e capace restauratore israeliano, ha creato una figura affascinante ed un’ottimo personaggio. 
 
Lo consiglio insieme agli altri libri di questa serie, di cui ho già letto altri romanzi e qualcuno l’ho recensito.
 

Libri Daniel Silva Recensiti

Torna in alto