Home » Blog » Musica » Genesis-The Unrelease Live Collection-Recensione 2023
Genesis-The Unrelease Live Collection-Recensione

Genesis-The Unrelease Live Collection-Recensione 2023

Genesis-The Unrelease Live Collection-Recensione-Album Live del gruppo, pubblicato nel 1991. Sono grandi esponenti del Rock Progressive, insieme agli Yes, Emerson Lake & Palmer, King Crimson. I brani sono stati registrati tra il 1970 e il 1974 ed è un Bootleg per il mercato Giapponese.

La band è costituita da :

Cover

Genesis-The Unrelease Live Collection-Recensione

Genesis-The Unrelease Live Collection-Recensione

Cover  Inside

Genesis-The Unrelease Live Collection-Recensione
Genesis-The Unrelease Live Collection-Recensione

Genesis-The Unrelease Live Collection-Recensione

Disco 1

  1. Let Us Now Make Love
  2. The Shepherd
  3. Paciday My Love
  4. Stagnation

Disco 2

  1. Looking For Someone
  2. Twilight Alehouse
  3. Watcher Of The Sky

Disco 3

  1. Broadway’s Genesi
  2. Cuckoo Cocoon
  3. In The Cage
  4. Hairless Heart

Disco 4

  1. Carpet Crawl
  2. Lilywhite Lilith
  3. Anyway
  4. The Light Dies Down On Broadway

Genesis-The Unrelease Live Collection-Recensione

Genesis-The Unrelease Live Collection-Recensione

Ho anche inserito le parole delle canzoni in Inglese , e le traduzioni in Italiano.(Sono state tradotte con un traduttore per PC).Tutti i diritti e il copyright sono dei Genesis.

Disco 1

Genesis-The Unrelease Live Collection-Recensione

Let Us Now Make Love

Please, I beg you hear this humble voicePlease, pale orchid flower, music of my soulAlone, upon the windswept wayDescends the nightingaleShe swoops to soothe my aching browLet us now make love
Please, I beg you hear this humble voicePlease, my emerald goddess, wash away the woundsAlone, the pilgrim thirsts and fallsThe Queen runs to his callShe stoops to soothe his aching browLet us now make love
Make love, make loveLet us, let us, let us make love (love, love)Love, sweet heavenly love (love, love)I promise you life will be good (love, love)If you just stand down and try (love, love)To be one with, so feel pride
Let us make love till the end of timeNow and forever
Please, I beg you hear this humble voicePlease, dear oyster shell reveal your hidden pearlAlone, the deaf, the sick, the blindTurn grimly for the knifeThe prophet stoops to soothe their browLet us now make love
Make love, make loveLet us, let us, let us make love (love, love)Sweet heavenly love (love, love)I promise you life will be good (love, love)If you just stand down and try (love, love)To be one with, so feel pride
Let us make love till the end of timeNow and forever
Please, I beg you hear this humble voiceCome, let’s walk the windy roads to find the truthRevealed, each part has now been playedYour beauty will not fadeSo cling to me, fulfill your vowLet us now make love
Sweet heavenly love (love, love)I promise you life will be good (love, love)If you just stand down and try (love, love)To be one with, so feel pride
Let us make love till the end of timeNow
 

 

Facciamo l’amore

Ti prego, ti supplico di ascoltare questa umile voce
Ti prego, pallido fiore di orchidea, musica della mia anima
Da solo, sulla strada spazzata dal vento
scende l’usignolo
Si libra per placare la mia fronte dolorante
Ora facciamo l’amore
Ti prego, ti supplico di ascoltare questa umile voce
Ti prego, mia dea di smeraldo, lava via le ferite
Da solo, il pellegrino ha sete e cade
La regina corre al suo richiamo
Si china a lenire la sua fronte dolorante
Ora facciamo l’amore
Facciamo l’amore, facciamo l’amore
Facciamo, facciamo, facciamo l’amore (amore, amore)
Amore, dolce amore celeste (amore, amore)
Ti prometto che la vita sarà bella (amore, amore)
Se ti fermi e provi (amore, amore)
Per essere un tutt’uno, quindi sentiti orgoglioso
Facciamo l’amore fino alla fine dei tempi
Ora e per sempre
Ti prego, ti supplico di ascoltare questa umile voce
Ti prego, cara conchiglia d’ostrica, rivela la tua perla nascosta
Soli, i sordi, i malati, i ciechi
Si voltano cupamente verso il coltello
Il profeta si china a lenire la loro fronte
Ora facciamo l’amore
Facciamo l’amore, facciamo l’amore
Facciamo, facciamo, facciamo l’amore (amore, amore)
Dolce amore celeste (amore, amore)
Ti prometto che la vita sarà bella (amore, amore)
Se ti fermi e provi (amore, amore)
Per essere un tutt’uno, quindi sentiti orgoglioso
Facciamo l’amore fino alla fine dei tempi
Ora e per sempre
Per favore, ti prego di ascoltare questa umile voce
Vieni, camminiamo per le strade ventose per trovare la verità
Rivelata, ogni parte è stata recitata
La tua bellezza non svanirà
Quindi aggrappati a me, rispetta il tuo voto
Ora facciamo l’amore
Dolce amore celeste (amore, amore)
Ti prometto che la vita sarà bella (amore, amore)
Se solo ti fermi e provi (amore, amore)
Per essere un tutt’uno, quindi sentiti orgoglioso
Facciamo l’amore fino alla fine dei tempi
Ora

The Shepherd

Rise up! Take your mar and sing!
Listen! To the news I bring!

Frosty breath on the window,
See a friend in the snow that gently falls.
Feel the truth in those sad eyes
See the smile that’s so rare
Just like the love she waits for…

And she plays a game of her own
As she sleeps within the firelight
For her dreams are incredibly wild
But they’re gone and lost forever, with the dawn.

Fair and friend of the Fleece spoke,
Warrior brave, shepherd wise, fair prince of peace.
Someone waits in the doorway
On a white horse he comes and holds out the hand
She waits for…

So they ride through a valley of mist
To a castle in the heavens
Where he lays her down to rest
But he’s lost and gone forever, with the dawn.

See her writhe in her dream, then…

Mermaids sing in the sunset
Sadly asking if beauty ever walks free?
But Queen Frost only whispers
Maidens you will remain, to be free.

See her writhe in her dreams…

Lord of the seven sons!
Keeper of the keys of time!
(Hear me)

 

Il Pastore

Alzatevi! Prendete il vostro mare e cantate!
Ascoltate! Alle notizie che vi porto!

Il respiro gelido sulla finestra,
Vedete un amico nella neve che cade dolcemente.
Senti la verità in quegli occhi tristi
Vedere il sorriso che è così raro
Proprio come l’amore che lei aspetta…

E gioca un gioco tutto suo
Mentre dorme alla luce del fuoco
Perché i suoi sogni sono incredibilmente selvaggi
Ma sono spariti e persi per sempre, con l’alba.

Fiera e amica del Vello parlò,
Guerriero coraggioso, pastore saggio, giusto principe della pace.
Qualcuno aspetta all’ingresso
Su un cavallo bianco arriva e le tende la mano
Lei aspetta…

Così cavalcano attraverso una valle di nebbia
fino a un castello nel cielo
Dove lui la adagia per riposare
Ma lui è perduto e se n’è andato per sempre, con l’alba.

Vederla contorcersi nel suo sogno, poi…

Le sirene cantano nel tramonto
Chiedendo tristemente se la bellezza cammina mai libera?
Ma la Regina Ghiaccio sussurra solo
Fanciulle rimarrete, per essere libere.

Guardatela contorcersi nei suoi sogni…

Signore dei sette figli!
Custode delle chiavi del tempo!
(Ascoltatemi)

Paciday My Love

Pacidy, my loveGlowing ember of eveningYour eyes are frozen with guiltI read my fate on your cheeksThe smoldering coals of a passionOnce a meadow of hope
Days of minstrels and bright steedsAutumn nights and silk sheetsYour tender battle shadow on meScented lavender kiss-es, soft and warmThe union of strength in a love against lifeLove against life
Pacidy, my loveYour touch, so limp, was once frenziedYour argon lips were once sweetA life has slipped through my handsMy spirits sift in a stale sighDid love exist as a dream?
Mother fawn of a pine woodShepherdess of my griefVeils a freedom not for meFar beyond the steep ridge, where blizzardsBlast the spirit of man, the frailest of beastsFrailest of beasts
Where blizzardsBlast the spirit of man, the frailest of beastsFrailest of beasts
Where blizzardsBlast the spirit of man, the frailest of beastsFrailest of beasts
 
 

Paciday, il mio amore

Paciday, amore mio
Brillante fuoco della sera
I tuoi occhi sono congelati dal senso di colpa
Leggo il mio destino sulle tue guance
I carboni ardenti di una passione
Una volta un prato di speranza
Giorni di menestrelli e destrieri luminosi
Notti d’autunno e lenzuola di seta
La tua tenera ombra di battaglia su di me
Baci profumati di lavanda, morbidi e caldi
L’unione della forza in un amore contro la vita
Amore contro la vita
Pacidy, amore mio
Il tuo tocco, così tenue, un tempo era frenetico
Le tue labbra di argon un tempo erano dolci
Una vita mi è sfuggita dalle mani
I miei spiriti si disperdono in un sospiro stantio
L’amore è esistito come sogno?
Madre cerbiatta di un bosco di pini
Pastora del mio dolore
Vela una libertà che non è per me
Lontano, oltre la cresta ripida, dove le bufere di neve
colpiscono lo spirito dell’uomo, la più fragile delle bestie
La più fragile delle bestie
Dove le bufere di neve
colpiscono lo spirito dell’uomo, la più fragile delle bestie
La più fragile delle bestie
Dove le bufere di neve
Fa esplodere lo spirito dell’uomo, la più fragile delle bestie
La più fragile delle bestie

 

 
 

Stagnation

Stagnation
Here today the red sky tells his tale,But the only listening eyes are mineThere is peace amongst the hills,And the night will cover all my pride.Blest are they who smile from bodies free,Seems to me like any other crowdWho are waiting to be saved.
Wait, there is still time for washing in the pool,Wash away the pastMoon, my long-lost friend is smiling from above,Smiling at my tears.Come we’ll walk the path to take us to my home,Keep outside the night.The ice-cold knife has come to decorate the dead,Somehow
And each will find a home,And there will still be time,For loving my friendYou are thereAnd will I wait for ever, beside the silent mirrorAnd fish for bitter minnows amongst the weedsAnd slimy water.
I want to sit down.I want to take a drink of waterI want a drinkI want a drink.To take all the dust and the dirt from my throat.I want a drink.I want a drink.To wash out the filth that is deep in my guts.I want a drink.
Then let us drinkThen let us smileThen let us go
 
 

Stagnazione

La stagnazione
Qui oggi il cielo rosso racconta la sua storia,
Ma gli unici occhi che ascoltano sono i miei
C’è pace tra le colline,
E la notte coprirà tutto il mio orgoglio.
Beati coloro che sorridono da corpi liberi,
Mi sembra una folla come tante
che aspetta di essere salvata.
Aspetta, c’è ancora tempo per lavarsi nella piscina,
Lavare via il passato
Luna, la mia amica perduta da tempo, sorride dall’alto,
sorride alle mie lacrime.
Vieni, percorreremo il sentiero che ci porterà alla mia casa,
Tieni fuori la notte.
Il coltello di ghiaccio è venuto a decorare i morti,
In qualche modo
E ognuno troverà una casa,
E ci sarà ancora tempo,
Per amare il mio amico
Tu sei lì
E aspetterò per sempre, accanto allo specchio silenzioso
E pescherò amari pesciolini tra le erbacce
e l’acqua limacciosa.
Voglio sedermi.
Voglio bere un po’ d’acqua
Voglio bere
Voglio bere.
Per togliere tutta la polvere e la sporcizia dalla mia gola.
Voglio bere.
Voglio bere.
Per lavare via la sporcizia che è nel profondo delle mie viscere.
Voglio bere.
Allora beviamo
Allora sorridiamo
Allora lasciamoci andare

Genesis-The Unrelease Live Collection-Recensione

Disco 2

Genesis-The Unrelease Live Collection-Recensione

Looking For Someone

Looking for someone, I guess I’m doing that,
Trying to find a mem’ry in a dark room.
Dirty man, you’re looking like Buddha,
I know you well – yea – ugh.

Keep on a straight line, I don’t believe I can,
Trying to find a needle in a haystack.
Chilly wind you’re piercing like a dagger,
It hurts me so – yea.

Nobody needs to discover me,
I’m back again.
You see the sunlight through the
Trees to keep you warm,
In peaceful shades of green.
Yet in the darkness of my mind
Damascus wasn’t far behind.

Lost in a subway, I guess I’m losing time,
There’s a man looking at a magazine.
You’re such a fool, your mumbo-jumbo
Never tells me anything – yea – ugh.

Nobody needs to discover me,
I’m back again.
You feel the ashes from the
Fire that kept you warm.
Its comfort disappears,
And still the only friend I know
Will never tell me where to go.

Looking for someone,
And now I’ve found myself a name.
Come away, leave me,
All that I have I will give.
Leave me, leave me,
All that I am I will give

 

 

Alla ricerca di qualcuno

Cercare qualcuno, credo di farlo,
Cercando di trovare un ricordo in una stanza buia.
Sporcaccione, sembri Buddha,
Ti conosco bene – sì – ugh.

Mantenere una linea retta, non credo di riuscirci,
Cerco di trovare un ago in un pagliaio.
Il vento freddo ti trafigge come un pugnale,
Mi fa così male… Sì.

Nessuno deve scoprirmi,
Sono tornato di nuovo.
Vedi la luce del sole attraverso gli
Alberi per tenerti al caldo,
in pacifiche sfumature di verde.
Ma nell’oscurità della mia mente
Damasco non era lontana.

Perso in una metropolitana, credo di stare perdendo tempo,
C’è un uomo che guarda una rivista.
Sei proprio uno sciocco, il tuo mumbo-jumbo
Non mi dice mai niente – sì – ugh.

Nessuno ha bisogno di scoprirmi,
Sono tornato di nuovo.
Senti la cenere del
Fuoco che ti teneva al caldo.
Il suo conforto scompare,
E ancora l’unico amico che conosco
Non mi dirà mai dove andare.

Cerco qualcuno,
E ora mi sono trovato un nome.
Vieni via, lasciami,
Tutto quello che ho lo darò.
Lasciami, lasciami,
Tutto ciò che sono lo darò

Twilight Alehouse

Is it really true what they’re sayingAre you really sure there’s nobody come for meWhen I’m walking home there is no oneOnce there was a house, full of laughter, so warmTrying to pretend there is someoneSomeone who will care when I need it
 
I will now receive my comfort, conjured by the magic power of wineJust a drink, I’ll get that drink, and I’m feeling goodJust a drink, I’ll get that drink, and I’m feeling fineJust a drink to take my sorrowJust a drink and you can blast tomorrowJust a drink to make me feel like a man againNow, I’m down
 
When I walk outside, there is nowhereChildren follow me, with their laughter, so coldCasting just a glance at the churchyardCasting just a glance, at my painted female friend
 
Now, I’m on my way, I am fallingGot to find some help, ooh, I need that now
 
So I will receive my comfort, conjured by the magic power of wineJust a drink, I’ll get that drink, and I’m feeling goodJust a drink, I’ll get that drink, and I’m feeling fineJust a drink to take my sorrowJust a drink and you can blast tomorrowJust a drink to make me feel like a man againNow, I’m down
 
I will now receive my comfort, conjured by the magic power of wineJust a drink, I’ll get that drink, and I’m feeling goodJust a drink, I’ll get that drink, and I’m feeling fineJust a drink to take my sorrowJust a drink and you can blast tomorrow, now…
 
 

Birreria crepuscolare

È davvero vero quello che dicono
Sei proprio sicuro che non sia venuto nessuno a cercarmi?
Quando cammino verso casa non c’è nessuno
Una volta c’era una casa, piena di risate, così calda
Cerco di fingere che ci sia qualcuno
Qualcuno che si prenderà cura di me quando ne avrò bisogno


Ora riceverò il mio conforto, evocato dal potere magico del vino
Solo un drink, prenderò quel drink, e mi sentirò bene
Solo un drink, prenderò quel drink e mi sentirò bene
Solo un drink per cancellare il mio dolore
Solo un drink e potrai esplodere domani
Solo un drink per farmi sentire di nuovo un uomo
Ora sono a terra


Quando cammino fuori, non c’è nessun posto
I bambini mi seguono, con le loro risate, così fredde
Gettando solo uno sguardo al cimitero della chiesa
Getto solo un’occhiata alla mia amica dipinta


Ora, sono sulla strada, sto cadendo
Devo trovare un aiuto, ooh, ne ho bisogno ora


Così riceverò il mio conforto, evocato dal potere magico del vino
Solo un drink, prenderò quel drink, e mi sentirò bene
Solo un drink, prenderò quel drink, e mi sentirò bene
Solo un drink per cancellare il mio dolore
Solo un drink e potrai esplodere domani
Solo un drink per farmi sentire di nuovo un uomo
Ora sono a terra


Ora riceverò il mio conforto, evocato dal potere magico del vino
Solo un drink, prenderò quel drink e mi sentirò bene
Solo un drink, prenderò quel drink, e mi sentirò bene
Solo un drink per cancellare il mio dolore
Solo un drink e potrai far esplodere il domani, ora…

Watcher Of The Sky

Watcher of the skies, watcher of allHis is a world alone, no world is his ownHe whom life can no longer surpriseRaising his eyes beholds a planet unknown
 
Creatures shaped this planet’s soilNow their reign has come to endHas life again destroyed life?Do they play elsewhere?Do they know more than their childhood games?
Maybe the lizard’s shed its tailThis is the end of man’s long union with Earth
 
Judge not this race by empty remainsDo you judge God by his creatures when they are dead?For now, the lizard’s shed it’s tailThis is the end of man’s long union with Earth
 
From life alone to life as oneThink not now your journey’s doneFor though your ship be sturdyNo mercy has the seaWill you survive on the ocean of being?
Come ancient children, hear what I sayThis is my parting council for you on your way
Sadly now your thoughts turn to the starsWhere we have gone you know you never can goWatcher of the skies watcher of allThis is your fate alone, this fate is your own
 
 

Osservatore del cielo

Osservatore dei cieli, osservatore di tutti
Il suo è un mondo solo, nessun mondo è suo
Colui che la vita non può più sorprendere
Alzando gli occhi osserva un pianeta sconosciuto


Creature hanno plasmato il suolo di questo pianeta
Ora il loro regno è giunto al termine
La vita ha di nuovo distrutto la vita?
Giocano altrove?
Conoscono qualcosa di più dei loro giochi d’infanzia?
Forse la lucertola si è liberata della sua coda
Questa è la fine della lunga unione tra l’uomo e la Terra.


Non giudicate questa razza dai resti vuoti
Giudicate Dio dalle sue creature quando sono morte?
Per ora, la lucertola si è liberata della coda
Questa è la fine della lunga unione dell’uomo con la Terra


Dalla vita in solitudine alla vita in comune
Non pensare che il tuo viaggio sia finito
Perché anche se la tua nave è robusta
il mare non ha pietà
Riuscirete a sopravvivere nell’oceano dell’essere?
Venite, antichi bambini, ascoltate ciò che vi dico
Questo è il mio consiglio d’addio per il vostro cammino.
Purtroppo ora i vostri pensieri sono rivolti alle stelle
Dove siamo andati noi sapete che non potrete mai andare
Osservatore dei cieli osservatore di tutti
Questo è solo il vostro destino, questo destino è vostro

Genesis-The Unrelease Live Collection-Recensione

Disco 3

Genesis-The Unrelease Live Collection-Recensione

Broadway’s Genesi

Cuckoo Cocoon

Wrapped up in some powdered wool-I guess I’m losing touch.Don’t tell me I’m dying, ‘cause I ain’t changed that much.The only sound is water drops, I wonder where the hell I am,Some kind of jam?
 
Cuckoo Cocoon have I come to, too soon for you?
 
There’s nothing I can recognize; this is nowhere that I’ve known.With no sign of life at all, I guess that I’m alone,And I feel so secure that I know this can’t be real but I feel good.
 
Cuckoo cocoon have I come to, too soon for you?
I wonder if I’m a prisoner locked up in some Brooklyn jail-or some sort of Jonah shut up inside the whale.No-I’m still Rael and I’m stuck in some kind of cave,What could’ve saved me?
 
Cuckoo cocoon have I come to, too soon for you?
 
 

Bozzolo a cucù

Avvolto in un po’ di lana incipriata, credo di aver perso il contatto.
Non ditemi che sto morendo, perché non sono cambiato molto.
L’unico suono sono le gocce d’acqua, mi chiedo dove diavolo sono,
Una specie di marmellata?


Cuckoo Cocoon, sono arrivato troppo presto per te?


Non c’è nulla che possa riconoscere; questo è il luogo che non conosco.
Senza alcun segno di vita, credo di essere solo,
E mi sento così sicuro che so che non può essere vero, ma mi sento bene.


Sono arrivato al bozzolo del cuculo, troppo presto per te?
Mi chiedo se sono un prigioniero rinchiuso in una qualche prigione di Brooklyn
-o una specie di Giona rinchiuso nella balena.
No, sono ancora Rael e sono bloccato in una specie di grotta,
Cosa avrebbe potuto salvarmi?


Bozzolo di cuculo, sono arrivato troppo presto per te?

 

In The Cage

I got sunshine in my stomachLike I just rocked my baby to sleepI got sunshine in my stomachBut I can’t keep me from creeping sleepSleep, deep in the deep
Rockface moves to press my skinWhite liquid turn sour withinTurn fast, turn sourTurn sweat, turn sour
Must tell myself that I’m not hereI’m drowning in a liquid fearBottled in a strong compressionMy distortion shows obsession
In the caveGet me out of this cave
If I keep my self-controlI’ll be safe in my soulAnd the childhood beliefBrings a moment’s reliefBut my cynic soon returnsAnd the lifeboat burnsMy spirit just never learns
Stalactites, stalagmitesShut me in, lock me tightLips are dry, throat is dryFeel like burning, stomach churning
I’m dressed up in a white costumePadding out leftover roomBody stretching, feel the wrenching
In the cageGet me out of the cage
In the glare of a lightI see a strange kind of sightOf cages joined to form a starEach person can’t go very farAll tied to their thingsThey’re netted by their stringsFree to flutter in memories of their wasted wings
Outside the cage I see my Brother JohnHe turns his head so slowly roundI cry out “Help!”Before he can be goneAnd he looks at me without a soundAnd I shout out “John please help me!”But he does not even want to try to speakI’m helpless in my violent rageAnd a silent tear of blood dribbles down his cheekAnd I watch him turn away and leave the cageMy little runaway
In a trap, feel a strapHolding still Pinned for killChances narrow that I’ll make itIn the cushioned straight-jacketJust like 22nd StreetThey got me by my neck and feetPressures building, can’t take moreMy headaches charge, ear aches roarIn this painGet me out of this pain
If I could change to liquidI could fill the cracks up in the rocksI know that I am solidAnd I am my own bad luck
Outside John disappears, and my cage dissolvesWithout any reason my body revolves
Keep on turningKeep on turningKeep on turningKeep on turningKeep on turningTurning aroundJust spinning around
 
 
 

Nella gabbia

Ho il sole nello stomaco
Come se avessi appena cullato il mio bambino per farlo addormentare
Ho il sole nello stomaco
Ma non riesco a trattenermi dal sonno strisciante
Dormire, nel profondo del profondo
La faccia del rock si muove per premere la mia pelle
Il liquido bianco diventa acido dentro di me
Diventa veloce, diventa acido
Sudare, inacidire
Devo dire a me stesso che non sono qui
Sto annegando in un liquido di paura
Imbottigliato in una forte compressione
La mia distorsione mostra l’ossessione
Nella caverna
Tiratemi fuori da questa caverna
Se mantengo il mio autocontrollo
Sarò al sicuro nella mia anima
E la convinzione dell’infanzia
porta un momento di sollievo
Ma il mio cinismo ritorna presto
E la scialuppa brucia
Il mio spirito non impara mai
Stalattiti, stalagmiti
Mi chiudono in casa, mi chiudono a chiave
Le labbra sono secche, la gola è secca
Voglia di bruciare, stomaco in subbuglio
Sono vestito con un costume bianco
Imbottito di spazio residuo
Il corpo si stira, sento lo strappo
Nella gabbia
Tiratemi fuori dalla gabbia
Nel bagliore di una luce
Vedo uno strano tipo di spettacolo
Di gabbie unite a formare una stella
Ogni persona non può andare molto lontano
Tutti legati alle loro cose
Sono legati alle loro corde
Liberi di svolazzare nei ricordi delle loro ali sprecate
Fuori dalla gabbia vedo mio fratello John
Gira la testa così lentamente
Grido “Aiuto!”
Prima che possa andarsene
E mi guarda senza fiatare
E io grido: “John, ti prego, aiutami!”.
Ma lui non vuole nemmeno provare a parlare
Sono impotente nella mia rabbia violenta
E una lacrima silenziosa di sangue gli cola lungo la guancia
E lo guardo allontanarsi e lasciare la gabbia
Il mio piccolo fuggiasco
In una trappola, sento una cinghia
che lo tiene fermo
Inchiodato per essere ucciso
Le possibilità di farcela si riducono
Nella camicia di forza imbottita
Proprio come la 22esima strada
Mi hanno preso per il collo e per i piedi
La pressione aumenta, non posso sopportare di più
I miei mal di testa si fanno sentire, i dolori alle orecchie ruggiscono
In questo dolore
Tiratemi fuori da questo dolore
Se potessi trasformarmi in liquido
Potrei riempire le crepe nelle rocce
So di essere solido
E sono la mia stessa sfortuna
Fuori John scompare, e la mia gabbia si dissolve
Senza alcun motivo il mio corpo gira
Continua a girare
Continua a girare
Continua a girare
Continua a girare
Continua a girare
Girando intorno
Girando su se stessi

Hairless Heart

Strumental

Disco 4

Genesis-The Unrelease Live Collection-Recensione

Carpet Crawl

There is lambswool under my naked feetThe wool is soft and warmGives off some kind of heatA salamander scurries into flame to be destroyedImaginary creatures are trapped in birth on celluloidThe fleas cling to the golden fleeceHoping they’ll find peaceEach thought and gesture are caught in celluloidThere’s no hiding in memoryThere’s no room to avoid
The crawlers cover the floor in the red ochre corridorFor my second sight of people, they’ve more lifeblood than beforeThey’re moving in time to a heavy wooden doorWhere the needle’s eye is winking, closing on the poorThe carpet crawlers heed their callers:“We’ve got to get in to get outWe’ve got to get in to get outWe’ve got to get in to get out”
There’s only one direction in the faces that I seeIt’s upward to the ceiling, where the chamber’s said to beLike the forest fight for sunlight, that takes root in every treeThey are pulled up by the magnet, believing they’re freeThe carpet crawlers heed their callers:“We’ve got to get in to get outWe’ve got to get in to get outWe’ve got to get in to get out”
Mild-mannered supermen are held in kryptoniteAnd the wise and foolish virgins giggle with their bodies glowing brightThrough the door a harvest feast is lit by candlelightIt’s the bottom of a staircase that spirals out of sightThe carpet crawlers heed their callers:“We’ve got to get in to get outWe’ve got to get in to get outWe’ve got to get in to get out”
The porcelain mannequin with shattered skin fears attackAnd the eager pack lift up their pitchers, they carry all they lackThe liquid has congealed, which has seeped out through the crackAnd the tickler takes his sticklebackThe carpet crawlers heed their callers,“We’ve got to get in to get out We’ve got to get in to get outWe’ve got to get in to get out”
“We’ve got to get in to get out We’ve got to get in to get outWe’ve got to get in to get out”
“We’ve got to get in to get out We’ve got to get in to get outWe’ve got to get in to get out”
“We’ve got to get in to get out We’ve got to get in to get out”
The carpet crawlers heed their callers,“We’ve got to get in to get out We’ve got to get in to get out”
 
 
 
 

Tappeto strisciato

C’è lana d’agnello sotto i miei piedi nudi
La lana è morbida e calda
Emette una specie di calore
Una salamandra si precipita nella fiamma per essere distrutta
Creature immaginarie sono intrappolate nella nascita su celluloide
Le pulci si aggrappano al vello d’oro
Sperando di trovare la pace
Ogni pensiero e gesto sono catturati nella celluloide
Non ci si può nascondere nella memoria
Non c’è spazio per evitare
Le pulci ricoprono il pavimento del corridoio rosso ocra
Per la mia seconda visione delle persone, hanno più linfa vitale di prima
Si muovono a tempo verso una pesante porta di legno
Dove la cruna dell’ago sta ammiccando, chiudendosi sui poveri
I tappeti striscianti ascoltano i loro richiami:
“Dobbiamo entrare per uscire
Dobbiamo entrare per uscire
Dobbiamo entrare per uscire”.
C’è solo una direzione nei volti che vedo
È verso l’alto, verso il soffitto, dove si dice che si trovi la camera
Come la lotta della foresta per la luce del sole, che si radica in ogni albero
Vengono tirati su dalla calamita, credendo di essere liberi
Gli striscianti del tappeto ascoltano i loro richiami:
“Dobbiamo entrare per uscire”.
Dobbiamo entrare per uscire
Dobbiamo entrare per uscire”.
I superuomini dai modi gentili sono tenuti in pugno dalla kryptonite
E le vergini sagge e stolte ridacchiano con i loro corpi luminosi
Attraverso la porta un banchetto del raccolto è illuminato a lume di candela
È il fondo di una scala che si perde a spirale
I tappeti striscianti ascoltano i loro richiami:
“Dobbiamo entrare per uscire”.
Dobbiamo entrare per uscire
Dobbiamo entrare per uscire”.
Il manichino di porcellana con la pelle in frantumi teme l’attacco
E il branco impaziente solleva le brocche e porta con sé tutto ciò che gli manca.
Il liquido si è rappreso ed è fuoriuscito dalla fessura.
E il solleticatore prende il suo spiedino
Gli strisciatori di tappeti ascoltano i loro richiami,
“Dobbiamo entrare per uscire
Dobbiamo entrare per uscire
Dobbiamo entrare per uscire”.
“Dobbiamo entrare per uscire”.
Dobbiamo entrare per uscire
Dobbiamo entrare per uscire”.
“Dobbiamo entrare per uscire”.
Dobbiamo entrare per uscire
Dobbiamo entrare per uscire”.
“Dobbiamo entrare per uscire”.
Dobbiamo entrare per uscire”.
I tappetari danno retta a chi li chiama,
“Dobbiamo entrare per uscire”.
Dobbiamo entrare per uscire”.

 

 
 

Lilywhite Lilith

The chamber was in confusion – all the voices shouting loud.I could only just hear, a voice quite near say, “Please help meThrough the crowd”Said if I helped her through’ she could help me too, but I couldSee that she was wholly blind.But from her pale face and her pale skin, a moonlight shined.
 
Lilywhite Lilith,She gonna take you through’ the tunnel of nightLilywhite Lilith,She gonna lead you right.
 
When I’d led her through the people, the angry noise began to grow.She said “Let me feel the way the breezes blow, and I’ll showYou where to go.”So I followed her into a big round cave, she said “They’reComing for you, now don’t be afraid.”Then she sat me down on a cold stone throne, carved in jade.Lilywhite Lilith,She gonna take you through’ the tunnel of night.Lilywhite Lilith,She gonna lead you right.
 
She leaves me in my darkness,I have to face, face my fear,And the darkness closes in on me,I can hear a whirring sound growing near.I can see the corner of the tunnel,Lit up by whatever’s coming here.Two golden globes float into the roomAnd a blaze of white light fills the air.
 
 

Lilith bianco giglio

La camera era in preda alla confusione, tutte le voci urlavano ad alta voce.
Riuscii solo a sentire una voce molto vicina che diceva: “Per favore, aiutatemi a passare attraverso la folla”.
Attraverso la folla”.
Disse che se l’avessi aiutata ad attraversare avrebbe potuto aiutare anche me, ma io potevo
vedere che era completamente cieca.
Ma dal suo viso pallido e dalla sua pelle pallida traspariva una luce lunare.


Lilith bianco giglio,
Ti porterà attraverso il tunnel della notte.
Lilywhite Lilith,
ti condurrà nel modo giusto.


Quando l’ebbi condotta tra la gente, il rumore rabbioso cominciò a crescere.
Lei disse: “Fammi sentire come soffiano le brezze e ti mostrerò dove andare”.
ti mostrerò dove andare”.
Così la seguii in una grande grotta rotonda, e lei disse: “Stanno venendo a prenderti, ora non ti preoccupare”.
Vengono per te, non avere paura”.
Poi mi fece sedere su un trono di pietra fredda, scolpito nella giada.
Lilith bianco giglio,
ti porterà attraverso il tunnel della notte.
Lilith bianco giglio,
ti condurrà a destra.


Mi lascia nella mia oscurità,
Devo affrontare, affrontare la mia paura,
E l’oscurità si chiude su di me,
Sento un fruscio che si avvicina.
Riesco a vedere l’angolo del tunnel,
illuminato da qualsiasi cosa stia arrivando.
Due globi dorati fluttuano nella stanza
E un’esplosione di luce bianca riempie l’aria.

Anyway

All the pumping’s nearly over for my sweet heart,This is the one for me,Time to meet the chef,O boy! running man is out of death.Feel cold and old, it’s getting hard to catch my breath.‘S back to ash, ‘now, you’ve had your flash boy’The rocks, in time, compressYour blood to oil,Your flesh to coal,Enrich the soil,Not everybody’s goal.
 
Anyway, they say she comes on a pale horse,But I’m sure I hear a train.O boy! I don’t even feel no pain –I guess I must be driving myself insane.Damn it all! does earth plug a hole in heaven,Or heaven plug a hole in earth – ‘how wonderful to be so profound,When everything you are is dying underground.’
 
I feel the pull on the rope, let me off at the rainbow.I could have been exploding in spaceDifferent orbits for my bonesNot me, just quietly buried in stones,Keep the deadline open with my maker!See me stretch; for God’s elastic acreThe doorbell rings and its“Good morning RaelSo sorry you had to wait.It won’t be long, yeh!She’s very rarely late.”
 
 

Comunque

Tutti i pompaggi sono quasi finiti per il mio dolce cuore,
Questo è quello giusto per me,
È ora di incontrare lo chef,
Oh ragazzo! L’uomo che corre è fuori dalla morte.
Mi sento freddo e vecchio, è difficile prendere fiato.
È tornato alla cenere, “ora, hai avuto il tuo lampo, ragazzo”.
Le rocce, nel tempo, comprimono
Il tuo sangue in petrolio,
la tua carne in carbone,
Arricchiscono il suolo,
Non è l’obiettivo di tutti.


Comunque, dicono che arrivi su un cavallo pallido,
Ma io sono sicuro di sentire un treno.
Oh, ragazzi! Non sento nemmeno il dolore.
Credo di essere impazzito.
Accidenti a tutto! La terra fa un buco nel cielo o il cielo fa un buco nella terra?
o il cielo fa un buco nella terra – “Che bello essere così profondi,
quando tutto ciò che sei sta morendo sottoterra”.


Sento tirare la corda, lasciatemi scendere all’arcobaleno.
Avrei potuto esplodere nello spazio
Orbite diverse per le mie ossa
Non io, solo silenziosamente sepolto nelle pietre,
Tenete aperta la scadenza con il mio Creatore!
Vedetemi allungare, per l’acro elastico di Dio.
Il campanello suona e il suo
“Buongiorno Rael
Mi dispiace che tu abbia dovuto aspettare.
Non ci vorrà molto, sì!
È molto raro che arrivi in ritardo”.

The Light Dies Down On Broadway

As he walks along the gorge’s edge,He meets a sense of yesteryear.A window in the bank above his headReveals his home amidst the streets.Subway sounds, the sounds of complaintThe smell of acid on his gun of paint.As it carves out anger in a blood-red band,Destroyed tomorrow by an unknown hand;My home.
 
Is this the way out from the endless scene?Or just an entrance to another dream?And the light dies down on Broadway.
 
But as the skylight beckons him to leave,He hears a scream from far below.Within the raging water, writhes the formOf brother John, he cries for help.
 
The gate is fading now, but open wide.But John is drowning, I must decideBetween the freedom I had in the rat-race,Or to stay forever in this forsaken place;Hey John!He makes for the river and the gate is gone,Back to the void where it came from.And the light dies down on Broadway.
 
 
 

La luce si spegne a Broadway

Mentre cammina lungo il bordo della gola,
incontra un senso di passato.
Una finestra nella banca sopra la sua testa
rivela la sua casa tra le strade.
I suoni della metropolitana, i suoni delle lamentele
L’odore dell’acido sulla sua pistola di vernice.
Mentre incide la rabbia in una striscia rosso sangue,
Distrutta domani da una mano sconosciuta;
La mia casa.


È questa la via d’uscita dalla scena infinita?
O solo un’entrata in un altro sogno?
E la luce si spegne su Broadway.


Ma mentre il lucernario gli fa cenno di andarsene,
sente un urlo da molto in basso.
Nell’acqua impetuosa, si contorce la forma
di fratello John, che grida aiuto.


Il cancello si sta affievolendo ora, ma è spalancato.
Ma John sta annegando, devo decidere
Tra la libertà che avevo nella corsa dei topi,
o rimanere per sempre in questo luogo abbandonato;
Ehi John!
Si dirige verso il fiume e il cancello non c’è più,
tornando nel vuoto da dove era venuto.
E la luce si spegne a Broadway.

Genesis-The Unrelease Live Collection-Recensione

Genesis-The Unrelease Live Collection-Recensione
Torna in alto