La scomparsa delle farfalle-Fabio Geda-Recensione 2023

La scomparsa delle farfalle-Fabio Geda-Recensione 2023

La scomparsa delle farfalle-Fabio Geda-Recensione 2023.Fabio Geda,Laureato in Scienza della Comunicazione,ha lavorato anni per i servizi sociali.Ha iniziato la carriera di scrittore nel 2007,si è occupato per anni di disagio giovanile, esperienza che ha spesso riversato nei suoi libri. Tra i suoi libri: Per il resto del viaggio ho sparato agli indiani               L’esatta sequenza dei gesti Nel mare ci sono i coccodrilli    4.2/5 TITOLO: La scomparsa delle farfalle AUTORE: Fabio Geda- GENERE: Narrativa TRADUZIONE: EDITORE: Einaudi DATA DI PUBBLICAZIONE: 11 Aprile 2023 PAGINE: 256 RECENSIONE: Ferdinando Gallo   La scomparsa delle farfalle-Fabio Geda-Recensione 2023 Introduzione Anna, Andrea, Cora e Valerio sono compagni di scuola. Assieme studiano, si divertono, sperperano con allegria le giornate. Il perno di queste esistenze ancora brevi e già segnate da perdite e ferite, è il negozio di un anziano rigattiere nei vicoli di Torino, un luogo che diventa una specie di base, talvolta di rifugio.  Il tempo, però, non regge la richiesta di perfezione, di assoluto, che l’adolescenza pretende. Il desiderio si insinua nel gruppo e lo logora. Andrea, che rispetto agli altri percepisce ogni cosa con intensità maggiore, a poco a poco si isola: a fargli mancare il fiato sono tanto la bellezza impetuosa del presente, quanto il senso di minaccia che arriva dal futuro.  Ma nel momento in cui si troverà in pericolo i suoi amici, quegli amici unici che solo una certa età ti regala, saranno di nuovo con lui. Personaggi Principali Andrea Sartori  Studente Anna  Ambrosetti  Studente Valerio Serra  Studente Cora Holopaine  Studente Azeglio  Rigattiere Liza  Madre Andrea Juri  Padre Andrea La scomparsa delle farfalle-Fabio Geda-Recensione 2023 Trama 10 Giugno 2002, un lunedì,  ha piovuto tanto e Andrea viene svegliato dal vento.Si è infatti trasferito a Ceglio, in Borgata Lana da un anno, in una meira. Ad un tratto un fiume di fango investe la sua casa.  Il libro continua a ritroso, partendo soprattutto dal Gennaio del 1995, con Andrea che ha 15 anni e si è da poco trasferito da Padova, conosce in prima superiore Anna Ambrosetti , Valerio Serra e Cora Holopaine. Abitano inoltre come lui, nella zona del Quadrilatero. I mesi di scuola incominciano a passare, tra loro l’amicizia infatti diventa molto forte. Conoscono inoltre una persona, e si ritrovano quasi sempre da lui. E’ la bottega di Azeglio, un rigattiere, è in un cortile di via Barbaroux e i ragazzi si danno sempre appuntamento lì. A lui piace parlare con loro, e ai ragazzi piace parlare con lui. Succede un episodio spiacevole ad Anna, ed è infatti Azeglio ad aiutarla. Passa il tempo e inoltre  Andrea diventa sempre più chiuso in se stesso e si isola. Passano gli anni del Liceo e i ragazzi si perdono ma  si ritrovano inoltre nuovamente tutti insieme per un doloroso evento. Il libro continua fino ad un epilogo che dà il senso al libro. La scomparsa delle farfalle-Fabio Geda-Recensione 2023 Conclusione Quattro ragazzi adolescenti incrociano le loro vite durante gli anni del liceo. Da lì nasce quel profondo senso di amicizia, che non li abbandonerà mai, anche se c’è un pò di distacco.  Lo scrittore nel libro parla proprio di questo, di quel meraviglioso sentimento che  unisce le persone, soprattutto gli adolescenti compagni di scuola Un libro da leggere. Libri Fabio Geda Recensiti

La scomparsa delle farfalle-Fabio Geda-Recensione 2023 Leggi tutto »