Home » Blog » Libri » La Banda dei Carusi-Cristina Cassar Scalia-Recensione 2023
La Banda dei Carusi-Cristina Cassar Scalia-Recensione

La Banda dei Carusi-Cristina Cassar Scalia-Recensione 2023

La Banda dei Carusi-Cristina Cassar Scalia-Recensione.Cristina Cassar Scalia è originaria di Noto. Medico oftalmologo, vive e lavora a Catania.

Tra i suoi libri

 

La Banda dei Carusi-Cristina Cassar Scalia-Recensione
4.5/5

TITOLO: La Banda dei Carusi

AUTORE: Cristina Cassar Scalia

GENERE: Poliziesco

TRADUZIONE:

EDITORE: Einaudi

DATA DI PUBBLICAZIONE: 27 Giugno 2023

PAGINE: 296

RECENSIONE: Ferdinando Gallo

 

Ferdinando Gallo.it

La Banda dei Carusi-Cristina Cassar Scalia-Recensione

Introduzione

In una mattina di aprile, alla Playa, l’unica spiaggia sabbiosa di Catania, viene scoperto il cadavere di Thomas Ruscica, qualcuno lo ha ucciso con un colpo di rastrello alla testa. Thomas era uno dei «carusi» di don Rosario Limoli, parroco di frontiera che opera nel difficile quartiere di San Cristoforo. 

Vanina lo conosceva: un ragazzo con una famiglia e un passato pesanti alle spalle, però determinato a rifarsi una vita e ad aiutare altri come lui. Criminalità organizzata o delitto passionale? 

Questo è il dilemma che da subito si trova davanti la polizia. Finché gli indizi non cominciano a convergere tutti sulla stessa persona. Eppure né Vanina, né il suo vice Spanò, né l’inossidabile commissario in pensione Biagio Patanè, di cui alla Mobile nessuno può più fare a meno, credono alla sua colpevolezza. 

Per scagionarla saranno pronti, ognuno a modo proprio, a trascurare o a mettere in gioco anche la loro vita privata.

Da quando si è trasferita sotto l’Etna, al vicequestore Vanina Guarrasi non era mai successo di lasciarsi coinvolgere tanto da un caso. Ma ora il brutale omicidio su cui deve indagare è quasi un fatto personale. Per lei, per la sua squadra e per un gruppo di «carusi» che già in passato le è stato d’aiuto.

Personaggi Principali

  • Giovanna Guarrasi  Vicequestore
  • Spanò   Ispettore
  • Biagio Patanè Commissario in pensione
  • Thomas Ruscica  Morto
  • Don Rosario Limoli  Parroco
  • Tito Macchia  Capo della Guarrasi
  • Marta Bonazzoli Ispettore

La Banda dei Carusi-Cristina Cassar Scalia-Recensione

Trama

Emanuela Greco quella mattina non entra a scuola, con la sua auto, una microcar bianca, si dirige  alla spiaggia, la Playa, anche se i lidi sono tutti chiusi, ad un capanno, ha un’appuntamento.

Il Vicequestore Vanina Guarrasi riceve una telefonata da Don Rosario Limoli il sacerdote che nella sua parrocchia di San Cristoforo ha avviato un centro di recupero per ragazzi tossicodipendenti, che le dice che hanno ucciso Thomas Ruscica, uno dei suoi “carusi” alla Playa,in un capanno del lido in cui lavorava.

Il ragazzo, che lei conosce, è stato inoltre trovato morto da Emanuela Greco,la figlia dell’avvocato Enzo Greco, noto civilista. Vanina si fa accompagnare dall’ispettore Marta Bonazzoli sul luogo del delitto, lì infatti scopre anche che deve collaborare con il vicequestore Giustolisi dello Sco , che l’indagine inoltre non è solo sua.

Il commissario in pensione Biagio Patanè, viene a saper del delitto e la và a trovare, questo omicidio sembra portare anche alla mafia, ma Vanina non ne è convinta, e lo dice infatti alla dottoressa Eliana Recupero, il pm che si occupa delle indagini.

Continua poi la storia del libro , dove fino all’ultima pagina, lascia infatti  con il fiato sospeso, con la Vicequestore, che ne viene coinvolta emotivamente. Alla fine riesce a scoprire il colpevole, facendosi aiutare soprattutto da tutto il suo gruppo.

La Banda dei Carusi-Cristina Cassar Scalia-Recensione

Conclusione

Il libro fa parte della serie “Le indagini del Vicequestore Vanina Guarrasi” ed è inoltre ambientato come al solito a Catania. Uno dei tanti libri dell’autrice, che ti tiene con il fiato sospeso fino all’ultima pagina. E’  infatti appassionante, coinvolgente, e può essere inoltre un romanzo interessante da leggere, seduti sotto l’ombrellone.

 

Libri Cristina Cassar Scalia Recensiti

Torna in alto