Home » Blog » Libri » Menorah-Marco Buticchi-Recensione 2023
Menorah-Marco Buticchi-Recensione 2023

Menorah-Marco Buticchi-Recensione 2023

Menorah-Marco Buticchi-Recensione 2023-Marco Buticchi, il maestro italiano dell’avventura, è nato a La Spezia nel 1957 ha viaggiato moltissimo per lavoro, nutrendo così anche la sua curiosità, il suo gusto per l’avventura e la sua attenzione per la storia e il particolare fascino dei tanti luoghi che ha visitato.

 Ecco alcuni titoli di libri che ha pubblicato:

  • Le Pietre della Luna (1997)
  • L’anello dei re (2005),
  • Il segno dell’aquila (2015),
  • La luce dell’impero (2017),
  • Il segreto del faraone nero (2018)
  • Stirpe di navigatori (2019),
  • L’ombra di Iside (2020)
  •  Il mare dei fuochi (2021)
Menorah-Marco Buticchi-Recensione 2023
4.5/5

TITOLO: Menorah

AUTORE: Marco Buticchi

GENERE: Spionaggio \ Storico

TRADUZIONE:

EDITORE: Longanesi

DATA DI PUBBLICAZIONE: 1998

PAGINE: 376

RECENSIONE: Ferdinando Gallo

 

Ferdinando Gallo.it

Menorah-Marco Buticchi-Recensione 2023

Introduzione

Menorah, il candelabro a sette bracci, antichissimo e d’oro massiccio. In realtà nessuno sa dove sia nascosto, è il simbolo sacro del popolo d’Israele. E’ stato depredato dal tempio di Gerusalemme nel 70 d.C. Chi lo ritrova dispone soprattutto di un potente mezzo di ricatto contro il popolo d’Israele.

Viene infatti trovato il diario, di un pittore vissuto a Parigi alla fine del Settecento, nascosto a Bassora in Irak, durante le guerra del Golfo.Le speranze si riaccendono e con queste in realtà, anche il desiderio , di chi vuole impadronirsi dell’oggetto sacro per arricchirsi e conquistare anche appoggi politici.

Personaggi Principali

  • Sara Terracini  Storica
  • Oswald Breil  Agente Segreto Mossad
  • Laura Joanson  Scrittrice
  • Hytham Fasatne  Magnate
  • Tagil Sarov  Sicario
  • Antonio Fedeli  Pittore Veneziano
  • Namling  Assistente Fedeli \ Lama Tibetano

Menorah-Marco Buticchi-Recensione 2023

Trama

Il libro inizia in Iraq meridionale, a Bassoranel 1991, soprattutto quando in piena guerra del golfo, viene ritrovato un libro che era stato venduto tramite Christie’s, famosa casa d’aste Londinese, da un avvocato di Francoforte, il cui padre, nella seconda guerra mondiale, era stato inoltre capitano della Wehrmacht durante l’occupazione tedesca di Parigi. Dopo vari passaggi di mano il manoscritto è finito in Irak.

In questo libro si parla soprattutto di un pittore veneziano, Antonio Fedeli, chiamato a sostituire il suo vecchio maestro, Pierre-Denis Lanvin, morto mentre stava facendo dei lavori nella casa di un nobile, a Parigi in Francia. Conosce inoltre un monaco tibetano di nome Namling, che è stato anche l’assistente di Lanvin.

Insieme inoltre scoprono anche dei cassetti nascosti, nello studio del maestro, dove ci sono dei documenti, che indicano anche che il pittore durante il restauro di una chiesa in Occitania, ha scoperto proprio il tesoro del Re Salomone.

In questo posto inoltre, c’era anche in realtà, il mitico candelabro sacro del popolo ebraico la”Menorah”, che lui ha portato e nascosto proprio a Parigi.

Inizia poi inoltre il racconto di Namling, diventato Lama, che nel Monastero di Tangula Shan, anni dopo parla soprattutto con un suo discepolo e gli racconta inoltre delle peripezie avute e che ha anche lasciato degli indizi proprio per il ritrovamento del tesoro.

Il libro di Fedeli, viene consegnato da Oswald Breil  Agente Segreto del Mossad alla scrittrice e anche ricercatrice Laura Joanson in modo da capire se ci sono in realtà degli indizi per il ritrovamento della Menorah.

Infatti Laura, insieme a Sara Terracini che ha tradotto il libro, si reca a Parigi, e lì incappa soprattutto in una serie di peripezie, contro Hytham Fasatne, Magnate e criminale, anche lui alla ricerca della reliquia che deve consegnare al Dittatore Saddam Hussein.

Menorah-Marco Buticchi-Recensione 2023

Conclusione

Libro avvincente, con lo scrittore che lo pone in realtà anche in tre diversi periodi, la guerra del Golfo nel 1991, quando il libro è stato ritrovato, poi soprattutto durante la rivoluzione Francese alla fine del 1700 quando Fedeli và a Parigi e infatti scopre la reliquia nascondendola, e poi ai giorni nostri, con anche il Mossad alla ricerca della Menorah.

Mi è piaciuto come l’altro che ho già letto e recensito. Lo consiglio.

Libri Marco Buticchi Recensiti

Torna in alto