La Porta del Paradiso-Alfredo Colitto-Recensione 2022

La Porta del Paradiso-Alfredo Colitto-Recensione 2022

La Porta del Paradiso-Alfredo Colitto-Recensione 2022-Alfredo Colitto è uno scrittore di romanzi storici ed un traduttore per le grandi case Editrici. Alcuni dei suoi libri sono: Cuore di Ferro I Discepoli del fuoco Il Libro dell’Angelo Appartengono alla serie che ha come protagonista Mondino de’Liuzzi, che fu il primo anatomista a riprendere la pratica delle dissezioni del corpo umano.  4.5/5 TITOLO: La Porta del Paradiso AUTORE: Alfredo Colitto GENERE: Storico TRADUZIONE: EDITORE: Piemme DATA DI PUBBLICAZIONE: 2013 PAGINE: 460 RECENSIONE: Ferdinando Gallo   La Porta del Paradiso-Alfredo Colitto-Recensione 2022 Introduzione Napoli, 1637. Primogenito di una nobile famiglia, Leone Baiamonte ha ventitré anni. A differenza del padre, astronomo dilettante dedito solo allo studio, Leone non è privo di senso pratico e iniziativa. Ma il giorno in cui scopre che la sua famiglia è finita nelle mani di Giorgio Terrasecca, un usuraio senza scrupoli, è troppo tardi per evitare il disastro. Per quell’uomo, infatti, la rovina dei Baiamonte rappresenta una vendetta lungamente attesa, cui non intende rinunciare. Macchiatosi di una grave colpa nel tentativo di proteggere i familiari, Leone non ha altra scelta che fuggire oltreoceano. Una fuga dolorosa e solitaria, che lo costringe a lasciare la sua futura sposa Lisa, ma che gli offre anche una speranza: in Messico, infatti, uno zio missionario ha scoperto una miniera d’argento e ha invitato il nipote a farsene carico. Il giovane confida così di poter dare sostegno alla propria famiglia. E in fondo al cuore, serba la speranza di riabbracciare la sua amata. Ma il Nuovo Mondo non è il paradiso, e mentre a Napoli i Baiamonte vivono nell’indigenza e il popolo vessato dalle tasse prepara la rivolta capeggiato da Masaniello, nuove peripezie metteranno Leone duramente alla prova. In un’epoca di luci e ombre, una storia di passioni profonde, un’avventura tra due continenti popolata di personaggi indimenticabili Personaggi Principali Leone Baiamonte  Nobile Concetta    Sorella Leone Matilde   Madre Leone Giorgio Terrasecca  Usuraio Lisa    Amata da  Leone Juan Moreno   Bandito Sorocco      Passeggera Nave Masaniello   Capo della rivolta Trama Leone Baiamonte è il Primogenito di una nobile famiglia,siamo a Napoli nel 1637. Il ragazzo scopre che la sua famiglia è nelle mani di un usuraio, Giorgio Terrasecca, è anche un parente, e che a breve a causa del debito perderanno il loro palazzo. Leone va a parlare con Terrasecca, ma a causa di un diverbio, per difendersi,uccide il figlio dell’usuraio. E’ costretto a fuggire anche da Napoli, lascia Lisa la sua fidanzata, e va nel nuovo Mondo, in Messico, dove ha uno zio missionario, che sta cercando di aprire una miniera, ma ha bisogno di soldi e di qualcuno che la diriga. Leone, Promette soprattutto alla sua famiglia di tornare al più presto a Napoli con i soldi per riscattare il Palazzo Il ragazzo parte su una nave, ma nel viaggio ha anche uno scontro con un marinaio poco raccomandabile, e poi anche  un’avventura con una viaggiatrice e saranno per lui quelle persone che gli porteranno soprattutto guai. Il racconto prosegue poi a El Durazno, in Nuova Galizia,in Messico dove trova lo zio Padre Mariano, missionario,che si è trasferito lì per evangelizzare i selvaggi di quel nuovo continente, aprirà la miniera e da lì continuano le vicissitudini di Leone, braccato da un sicario dell’usuraio, fino ad un epilogo che non è per nulla scontato.   La Porta del Paradiso-Alfredo Colitto-Recensione 2022 Conclusione Un bel libro, anche se è lungo, non mi ha mai annoiato.I personaggi del romanzo, alcuni sono veri, incastrati in un vero periodo storico. Mi è piaciuto e lo consiglio, scorrevole , scritto bene,ho già letto altro di questo autore. Mi hanno appassionato le peripezie del giovane, ed anche il contesto storico della rivolta dei Napoletani contro gli Spagnoli , per le “Gabelle” e di cui il Capo dei rivoltosi è un personaggio storico vero.Tommaso Aniello d’Amalfi detto Masaniello.

La Porta del Paradiso-Alfredo Colitto-Recensione 2022 Leggi tutto »