"La Violoncellista"-Daniel Silva-Recensione 2022

“La Violoncellista”-Daniel Silva-Recensione 2022

“La Violoncellista“-Daniel Silva-Recensione 2022 Daniel Silva ha iniziato la sua carriera come giornalista.Ha lavorato anche con la CNN ed ha raggiunto il successo grazie alla serie che ha come protagonista il celebre agente segreto e restauratore Gabriel Allon. Questi alcuni dei suoi libri: La spia inglese La vedova nera La casa delle spie L’altra donna La ragazza nuova L’Ordine  4.5/5 TITOLO: La Violoncellista AUTORE: Daniel Silva GENERE: Spionaggio TRADUZIONE:Seba Pezzani EDITORE: HarperCollins Italia DATA DI PUBBLICAZIONE: 10 Febbraio 2022 PAGINE: 512 RECENSIONE: Ferdinando Gallo   “La Violoncellista”-Daniel Silva-Recensione 2022            Introduzione    Viktor Orloff  vive in esilio a Londra, la sua sorte è segnata da tempo, per il Presidente Russo il suo nome è nella lista delle persone da eliminare.  Una sera d’estate, durante una pandemia mondiale viene ucciso con un letale agente nervino. Secondo la polizia è stata una sua collaboratrice, una giornalista della Moskovskaya Gazeta. La donna sparisce senza lasciare tracce poche ore dopo il delitto. L’ MI6,  pensa che la giornalista sia un  sicario pagata dai russi,ma i Gabriel Allon, non è convinto che sia stata lei. La ricerca della verità lo porterà per l’Europa dove  un servizio segreto privato, sta pianificando un attentato che porterà l’Occidente nel caos. Solo lui lo può sventare  aiutato da una misteriosa violoncellista .                                                                                                                                   Trama Viktor Orloff brillante matematico era l’uomo più ricco dell’Unione Sovietica, dopo la disgregazione dell’Impero Sovietico, è diventato un finanziere,ed è diventato ricco. Purtroppo si è fatto un grosso nemico, il Presidente Russo. Per il Presidente il suo nome è nella lista delle persone da eliminare. Orloff  ora vive in esilio a Londra ma la sua sorte è segnata da tempo. La  residenza del matematico è protetta da guardie del corpo armate ma una sera d’estate, durante la pandemia mondiale, viene ucciso. Davanti a lui sulla scrivania ci sono dei documenti contaminati da un letale agente nervino. Secondo la polizia è stata una sua collaboratrice, una giornalista della Moskovskaya Gazeta, di cui lui è l’editore,che è ostile al governo, a consegnargli quei documenti. La donna sparisce senza lasciare tracce poche ore dopo il delitto. L’ MI6, il servizio segreto inglese per l’Estero, pensa che la giornalista sia un  sicario pagata dai russi. Ma l’agente dei Servizi Segreti Israeliani Gabriel Allon, che a Victor Orlov deve la vita,per essere stato da Lui liberato in uno scambio di spie,  è convinto che i suoi colleghi britannici si sbaglino. La ricerca della verità lo porterà in giro per l’Europa,da Londra ad Amsterdam e poi a Ginevra, dove l’Haydn Group un servizio segreto privato, sta pianificando un attentato che porterà gli Stati Uniti e l’Occidente nel caos, in modo che la Russia abbia il predominio. E’ un attentato che solo Gabriel Allon, può sventare. Viene aiutato da una misteriosa violoncellista Isabel Brenner. È la responsabile della conformità presso l’ufficio di Zurigo della RhineBank la banca più corrotta del mondo, che ricicla denaro sporco soprattutto Russo.                                                                                                                                     “La Violoncellista”-Daniel Silva-Recensione 2022  Conclusione Un bel libro da leggere, molto scorrevole.Ho già letto altri libri di questo autore che hanno come protagonista Gabriel Allon. Diventerà sicuramente un best seller. Sono un divoratore di libri di spionaggio, leggo anche altri autori, mi appassionano, mi rilassano, riesco a leggerli  in fretta per scoprire come finisce il romanzo. La Violoncellista,posso tranquillamente consigliarlo, soprattutto a chi piace il genere Spionaggio, non rimarrà deluso.  

“La Violoncellista”-Daniel Silva-Recensione 2022 Leggi tutto »